Archivi

Novellara: visita lampo del console del Pakistan
“Shock e disgusto” per la fine di Saman

19/6/2021 – Visita lampo in comune a Novellara del console generale del Pakistan a Milano Manzoor Ahmad Chaudhry, nell’ambito di una missione a carpi, programmata da tempo. Il diplomatico ha incontatola sindaca Elena Carletti in una Rocca blindatissima per l’occasione.

Il Console generale del Pakistan Manzoor Ahmad Chaudhry,

Il console ha ribadito lo sdegno per la tragedia della giovane pakistana Saman Abbas, scomparsa ormai da cinquanta giorni, i cui resti sono seppelliti da qualche parte nelle campagne di Novellara: “La sensazione è quella che si può provare davanti a un atto efferato come quello che è successo: disgusto, shock e questo lo può vedere anche nel volto delle persone che oggi sono qui”, ha detto il console, che con l’amministrazione di Novellara ha affrontato il nodo della mancata integrazione della comunità pakistana e anche della reazione dell’opinione pubblica italiana.“E’ una preoccupazione che esiste ed è sentita – ha detto a Telereggio – Fa parte del lavoro del console e del sindaco risolvere problemi di questo genere attraverso politiche di integrazione”. Ora ci si aspetti che le autorità pakistane prestino la massioma collaborazione per la cattura dei genitori di Saman, fuggiti in patria il 1° Maggio (sono di una cittadina vicina a Lahore) e inseguiti da un mandato di cattura per omicidio premeditato.

La sera prima, la sindaca Carletti, su Rete 4 aveva ammesso per la prima volta che la situazione di Saman non era stata colta eaffrontata in tutta la sua gravità, pur in un intervento teso a difendere l’operato dei servizi sociali (messo apertamente in discussione dalle opposizioni di Novellara, con un dossier di raccolto da Cristina Fantinati della Lega) e della stessa amministrazione comunale.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *