Vende hascisc a ragazzina di 14 anni: in manette a S. Martino in Rio lo spacciatore dei giovanissimi

6/10/2015 – Al contatto telefonico seguiva l’appuntamento in un parco del paese dove un 24enne reggiano smerciata la droga ordinatagli via cellulare. Gli appostamenti dei Carabinieri di San Martino in Rio a seguito di movimenti sospetti  in un parco del paese sono sfociati ieri nell’arresto di un 24enne reggiano che aveva appena ceduto alcuni grammi di hascisc a una studentessa di soli 14 anni.

Lo spacciatore ora è in carcere a disposizione della Procura di Reggio Emilia. Oltre ad alcuni grammi di hascisc appena ceduti alla ragazzina,  i carabinieri nell’abitazione del giovane pusher hanno sequestrato altri 30 grammi di hascisc già suddivisi in dosi. La sua giovane cliente è stata segnalata quale assuntrice di stupefacenti.

Nel corso dei servizi di appostamento, i militari hanno  notato l’arrivo del 24enne che, giunto nel parco, si sedeva su una panchina. Poco dopo si è avvicinata la ragazzina, alla quale il giovane ha ceduto un involucro, ricevendo a sua volta dei soldi. A quel punto sono intervenuti i Carabinieri e lo spaccioatore , alla luce della flagranza di reato, veniva dichiarato in arresto. I Carabinieri di San Martino in Rio hanno indagini per appurare la reale portata del giro del 24enne che sarebbe stato il “punto di riferimento dei giovani in età scolare” nel paese della Bassa reggiana.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.