“Non devi vedere mia figlia”: padre minaccia con coltello ragazzo di 15 anni

4/9/2015 – Una scena da profondo Sud di un secolo fa è quella accaduta a Correggio: un padre punta il coltello con un ragazzino di 15 anni che ha l’ardire di frequentare sua figlia. Cose d’altri tempi, ma anche un segno di imbarbarimento dei rapporti sociali.

I bravi di don Rodrigo, nei Promessi sposi, dissero a Renzo “Questo matrimonio non s’ha da fare”: qui  non si tratta di matrimonio, tutt’al più di un filarino, ma la sostanza è la stessa.

La Lucia in questione è figlia di un uomo di 45 anni di Correggio, denunciato dai Carabinieri alla Procura di Reggio Emilia per minaccia aggravata e porto abusivo d’arma. I militari gli anno sequestrato anche il coltello a serramanico lungo 21 centimetri  di cui 9 di lama.

L’altra sera la vittima si trovava in centro a Coraggio, in compagni di alcuni amici, quando è stato affrontato dal padre di una sua amica: questi ha estratto il coltello e lo ha puntato contro il ragazzino, intimandogli di non frequentare più la figlia.

Gli amici sono intervenuti  in aiuto al ragazzo, riuscendo ad allontanarlo, ma anche a distanza il padre fuori di testa ha continuato a minacciarlo.  Quindi l’intervento dei carabinieri, ai quali l’uomo ha ammesso le proprie responsabilità e ha consegnato il coltello.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.