Minacce mafiose: solidarietà di Legacoop al giornalista Gabriele Franzini

3/9/2015 – La presidenza di Legacoop Emilia Ovest, riunita oggi nella sede di via Ruini, ha espresso la sua piena solidarietà al giornalista di Telereggio Gabriele Franzini, direttore di TG Reggio, che ha subito minacce da un indagato dell’inchiesta “Aemilia bis”. Per Legacoop è un episodio gravissimo: minacciare un giornalista, un professionista della comunicazione di grande valore e serietà, per il solo fatto di svolgere con correttezze il proprio compito è un fatto inaccettabile. Da sempre Legacoop è impegnata nella lotta contro la criminalità e per la difesa della legalità: non può che essere vicino a chi fa seriamente il proprio mestiere, per difendere la libertà di stampa e di informazione.

La presidenza di Legacoop Emilia Ovest condivide pienamente quanto ha detto il presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna Antonio Farnè: “Scrivere, raccontare e denunciare non è solo un dovere per chi fa il nostro mestiere, ma anche il primo passo per non subire i soprusi e le intimidazioni della criminalità organizzata”. La battaglia per la libertà di stampa e di informazione è la stessa che vuole combattere la cooperazione contro la diffusione della criminalità e dell’illegalità.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.