Crea Casa (gruppo Credem): duemila mutui in sette mesi. E’ il miglior risultato negli ultimi 3 anni

8/9/2015 – Superare quota 400 milioni di euro di mutui erogati, acquisire 3.500 nuovi clienti, consolidare la presenza nel business assicurativo e sviluppare ulteriormente l’attività nei confronti di piccole e medie imprese, artigiani, commercianti e liberi professionisti. Sono questi gli obiettivi per fine 2015 di Creacasa, società 100% Credem guidata dal direttore generale Lorenzo Montanari con Giandomenico Carullo direttore commerciale, specializzata nella distribuzione di mutui, prodotti assicurativi collegati al mutuo e polizze stand alone.

Lorenzo Montanari, direttore generale di CreaCasa (gruppo Credem)

Lorenzo Montanari, direttore generale di CreaCasa (gruppo Credem)

 

 La società presenterà gli obiettivi ed i risultati il prossimo 11 settembre a Bologna in occasione della convention a cui parteciperanno la direzione della società e 262 subagenti provenienti da tutta Italia.

 Nei primi sette mesi del 2015 Creacasa ha erogato 2 mila mutui per un totale di circa 240 milioni di euro, dei quali 54 milioni nel solo mese di luglio, registrando così il miglior risultato degli ultimi tre anni e rafforzando ulteriormente la propria posizione nel mercato. Anche il business dell’agenzia assicurativa ha registrato una crescita importante nella prima parte dell’anno, con oltre 3 mila contratti di polizze stand alone per un totale di 787 mila euro di premi netti. In crescita anche il comparto protezione del credito che ha superato i cinque milioni di premi collocati da inizio anno. Sono state inoltre più di 250 dall’inizio dell’anno le aziende affidate dal Gruppo Credem tramite le sinergie sviluppate con la rete Creacasa.

 “Gli importanti risultati ottenuti”, ha dichiarato il direttore generale Lorenzo Montanari, “ci consentiranno di effettuare ulteriori investimenti, rivolti in particolare alla creazione di nuovi prodotti e strumenti che permettano alla nostra rete di avere una posizione di leadership sul mercato. Presenteremo molte di queste novità alla convention di settembre”, ha aggiunto Montanari, “che da anni ormai è un momento importante di stimolo e confronto tra la direzione e la rete che opera sul territorio”.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.