Castelnovo Monti: via alla fiera di San Michele, che compie 544 anni. In piazza anche le memorie della transumanza

26/9/2015 – Prendono il via sabato, 26 settembre, i tre giorni principali, che come da tradizione saranno sabato, domenica e lunedì, della Fiera di San Michele giunta quest’anno alla 544° edizione. Un appuntamento secolare che da sempre rappresenta un fortissimo richiamo per migliaia di persone, e permette di promuovere l’Appennino in un periodo in cui si presenta nel suo pieno splendore autunnale. Il programma della manifestazione sarà come di consueto ricchissimo già da sabato

. Dalle 8 al Centro Fiera, in via dei Partigiani, aprirà la parte più antica e più caratteristica della fiera, che affonda le sue radici nella tradizione agricola del territorio: la mostra mercato dei bovini e l’esposizione di attrezzature agricole e prodotti zootecnici. Al Centro fiera sarà attivo anche un servizio bar e ristorante.

In piazza Gramsci, dalle 9 aprirà la Mostra delle attività produttive e commerciali, e qui troverà spazio anche la 26° Festa del pane artigianale, con dimostrazione pratica di panificazione e prodotti da forno a cura dei fornai Cna. Il ricavato della vendita dei prodotti sarà devoluto in beneficenza alle Associazioni Il Cuore della montagna e Fa.Ce. Nella stessa piazza come ormai da tradizione saranno ospitati gli stand dei Comitati gemellaggi di Voreppe, Illingen e Fivizzano, con degustazione e vendita di prodotti eno-gastronomici tipici dei rispettivi territori. Saranno presenti anche gli stand di diverse associazioni di volontariato e della Croce Verde.

Sempre in piazza Gramsci alle 10 è in programma l’inaugurazione ufficiale della Fiera di San Michele 2015, con la presenza delle autorità locali e la partecipazione della Banda Musicale di Felina. I serata concerto di Francesco Ottani a partire dalle ore 20. In piazza Peretti sarà ospitato il Mercato del Contadino e delle Produzioni Agroalimentari tipic

Be Sociable, Share!