Rivalta, ladri senza cuore derubano una sposa durante il matrimonio

13/7/2015 – Hanno sempre meno cure i piccoli delinquenti che infestano città e provincia di Reggio Emilia: non hanno riguardo per il dolore (come i ladri di rame che devastano i cimiteri) e nemmeno per i fiori d’arancio.

Sabato pomeriggio i ladri hanno agito tra le macchine parcheggiate in via Sant’Ambrogio a Rivalta, e hanno colpito proprio l’auto di una sposa che stava convolando a nozze nella chiesa vicina. Agevolati dal fatto che era aperta, i malviventi hanno portato via quattro borse da donna contenenti denaro, cellulari e documenti di proprietà della stessa sposa e di tre sue parenti presenti alla cerimonia. 

La scoperta del furto, naturalmente, è avvenuta solo dopo il lancio del riso dopo che i ladri si erano allontanati. Per le vittime, che il giorno successivo si sono portate in Questura per denunciare il fatto, la magra consolazione di vedersi restituire dagli agenti una borsa e tre portafogli contenenti tutti i documenti trafugati: questi, infatti, erano stati recuperati da un equipaggio delle Volanti che, durante la notte, era stato allertato da un cittadino residente in zona Rivalta che aveva notato una borsa buttata lungo il ciglio della strada.

Si tratta solo di uno degli innumerevoli episodi che si registrano in questi giorni: tra furti nelle case, scippi, auto scassinate, falsi tecnici e truffe agli anziani  si tratta veramente di giorni drammatici. I ladri soprattutto nelle frazioni, come a Massenzatico, dove sorvegliano le abitazioni e fanno man bassa quando sono certi che non ci sia nessuno.   

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.