Muore nel frutteto a Vezzano mentre raccoglie le prugne: il corpo senza vita trovato dal fratello

26/7/2015 – Un artigiano in pensione, Virgilio Gianni Tognetti, di 69 anni, è stato trovato privo di vita nel suo frutteto di Sedrio di Vezzano sul Crostolo. Il decessoè avvenuto a causa di un malore: l’uomo era andato nelcampo, poco lontano dalla sua abitazione, per raccogliere delle prugne. Il fratello Franco lo ha  trovato riverso a terra privo di vita: l”uomo probabilmente si è sentito male quando si trovava su un albero, è riuscito a scendere dalla scala ma purtroppo non ha avuto neanche il tempo di chiedere aiuto.

La tragedia nella prima mattinata ieri: la moglie e la nipote si sono allarmate quando non lo hanno visto rientrare per pranzo, e hanno chiamato il fratello: questi intorno alle 14,30 ha trovato il corpo di Vergilio Tognetti nel frutteto.

A nulla è valso il tentativo di rianimarlo degli operatori della Croce Rossa di Quattro Castella, intervenuti sul posto insieme all’elisoccorso di Parma.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.