“Uno sguardo tra le fiamme”: primo libro giallo di Tiziano Grandi. Qui il detective è un Vigile del fuoco

La copertina del giallo "Uno sguardo tra le fiamme"

La copertina del giallo “Uno sguardo tra le fiamme”

16/6/2015 – “Uno sguardo tra le fiamme” è il titolo di un breve romanzo giallo, opera prima di Tiziano Grandi, 51 anni, funzionario dei Vigili del fuoco di Reggio Emilia (di cui è fra l’altro  responsabile del servizio stampa).

Modenese di nascita, dai 25 anni nel corpo dei Vigili (ha lavorato ha Modena, Como e Reggio Emilia), pratica lo sci, un po’ di tiro a segno ma è soprattutto appassionato di moto, in particolare di  Harley Davidson. Ora è anche scrittore: ha creato un personaggio, Gianni Fantini, che ha preso forma proprio dall’esperienza professionale e di vita dell’autore. Infatti è un vigile del fuoco che il caso trasforma in investigatore: è anche il primo detective letterario del corpo dei soccorritori, che ha tutti i numeri per diventare protagonista di un sequel in giallo.

“I fatti e i personaggi del libro sono di pura fantasia – spiega Tiziano Grandi – ed è stata una scelta ben precisa. Che poi vi sia caduta dentro l’esperienza maturata in questi 25 anni di lavoro, penso che fosse inevitabile”.

Il protagonista, appunto, è un caposquadra dei Vigili del fuoco che in una notte di Capodanno interviene su un incendio, dove spunta un cadavere carbonizzato: un tragico incidente, un suicidio o un crudele assassinio? Gianni Fantini indaga, facendo i conti con i propri incubi.

Il libro è disponibile on line sul sito “il mio libro.it” (http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1136020) o prenotabile in tutte le librerie Feltrinelli.

tiziano Grandi con la Harley Davidson davanti a una caserma dei Vigili del fuoco in Austria

tiziano Grandi con la Harley Davidson davanti a una caserma dei Vigili del fuoco in Austria

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.