La Regione conferma: niente Imu sugli immobili inagibili causa terremoto. Decreto entro il 30 giugno

17/6/2015–  “L’esenzione dal pagamento dell’Imu sugli immobili inagibili nei Comuni colpiti dal sisma scadrà il prossimo 30 giugno, e prima di quella data entrerà in vigore anche il decreto che proroga tale esenzione al 31 dicembre 2016” .

Lo ha chiarito l’assessore regionale alle Attività produttive e ricostruzione Palma Costi: “Nessun cittadino che ha un immobile inagibile a causa del terremoto deve pagare l’Imu. Ribadisco che l’esenzione sugli immobili inagibili fino al 31 dicembre 2016, così come le zone franche urbane e gli altri provvedimenti, sono previsti nel ‘decreto Enti locali’ e questo ci permetterà di accompagnare con ulteriori strumenti la ricostruzione e di sostenere la ripresa economica delle zone più colpite dal terremoto”.

La questione è stata sollevata dal consigliere regionale della Lega Nord Alan Fabbri , ma secondo Palma Costi si tratta solo di “allarmismo“.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.