Non c’era antrace nella busta recapitata all’Ufficio scolastico di Reggio. Sospesa la profilassi antibiotica

8/5/2015 – Non c’era antrace, come del resto si prevedeva, nella busta di polvere bianca recapitata ieri a mezzogiorno all’Ufficio scolastico regionale di Reggio Emilia.

Oggi ill Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL e l’ARPA di Reggio Emilia hanno comunicato “che gli accertamenti effettuati dal laboratorio ARPA di Bologna sulla polvere contenuta nella busta prelevata al Provveditorato agli Studi di Reggio Emilia nella giornata di ieri e conferita dai Vigili del Fuoco, hanno dato esito negativo per la ricerca di antrace. Il personale del Provveditorato è stato quindi avvisato di sospendere la profilassi antibiotica prescritta dall’infettivologo”.

Si è trattato evidentemente di un’azione dimostrativa, poco più di una goliardata, per la contestata riforma della scuola in discussione alle Camere.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.