Inchiesta appalti Cpl Concordia: ai domiciliari l’ex presidente Roberto Casari

27/5/2015 –  Il tribunale del Riesame di Bologna ha concesso i domiciliari all’ex presidente del colosso cooperativo  Cpl Concordia, Roberto Casari, si Concordia sul Secchia,  arrestato nell’inchiesta sugli appalti per la metanizzazione di Ischia. Era in carcere dal 30 marzo, con le accuse di associazione a delinquere e corruzione. Il Riesame ha inoltre annullato l’ordinanza del Gip che disponeva l’obbligo di dimora per Massimo Continati, direttore amministrativo Cpl, difeso dall’avvocato Luca Moser, e revocato la stessa misura per il consulente Giorgio Montali.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.