Settimana rovente per la Polizia
Centinaia di controlli, multe a raffica sulle strade di montagna
Il bilancio della Questura

16/8/2022 – Braccialetti elettronici attivati a due persone, misure di prevenzione nei confronti altre otto, armi e munizioni ritirate, recuperate cinque biciclette rubate. Ben 557 persone controllate in città e 198 nelle stazioni ferroviarie. Due stranieri irregolari espulsi. Sono fioccate le multe sulle strade: ben 122 su 221 veicoli controllati, tra cui 120 motociclisti nelle strade della montagna. Inoltre denunciato un automobilista nel comune di Ventasso pescato alla guida con un tasso alcolemico 5 volte superiore al limite di legge. La macchina è stata sequestrata per la confisca.

Queste alcune cifre dei controlli straordinari interforze messi in campo nella settimana tra l’8 e il 15 agosto dalla Polizia di Stato nel reggiano.

Una pattuglia in via Roma

Al piano disposto dal questore Giuseppe Ferrari hanno partecipato la Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, Divisione Anticrimine, Squadra Mobile, L’ufficio prevenzione e soccorso pubblico (U.P.G.S.P.), Ufficio Immigrazione nonché le specialità della Polizia di Stato – Polizia Stradale e Polizia ferroviaria – dislocate sul territorio, oltre al Reparto Prevenzione Crimine Emilia Romagna Occidentale con la collaborazione della Polizia locale di Reggio Emilia.

Nel centro storico di reggio i servizi si sono concentrati nelle zone della movida e in particolare in Piazza Prampolini, Piazza Martiri del 7 luglio, Piazza Fontanesi, Piazza Gioberti e Piazza del Monte, oltre che nei locali. Non sono mancati i controlli in stazione ferroviaria storica, Piazzale Europa e adiacenze.

I RISULTATI DELLE ATTIVITA’ DI CONTROLLO E PREVENZIONE

Divisione Anticrimine

Controlli Domiciliari espletati: 45

Misure di prevenzione personali: 8

Braccialetti elettronici attivati: 2

Braccialetti elettronici disattivati: 2

Attività inerenti alle persone scomparse: 3


Divisione Polizia Amministrativa e Sociale

Armi ritirate: 2

Munizioni ritirate: 130

Esercizi di ristorazione controllati: 2


Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico

Segnalazioni al 113 ricevute: 77

Posti di controllo: 28

Veicoli controllati: 148

Persone identificate: 557

Esercizi pubblici controllati: 7

In particolare, è stato contestato a un esercizio di vendita al dettaglio del settore alimentare sito in via Eritrea la violazione dell’Ordinanza emessa dal Sindaco che prevede il divieto di vendita di bevande alcoliche da asporto. Infatti, il proprietario dell’esercizio vendeva per asporto una bottiglia di birra nella fascia oraria in cui è vietato.

Inoltre, in occasione dei controlli del territorio in concomitanza con il Ferragosto, sono state intensificate le attività di contrasto ai furti di biciclette. Di seguito i risultati operativi conseguiti:

Denunce presentate all’ufficio denunce: 12

Rinvenimenti di biciclette oggetto di furto: 5

Restituzioni: 2


Squadra Mobile

Segnalazioni alla Prefettura ex art. 75 l. 309/90 (droga per uso personale): nessuna

Provvedimenti di esecuzione misure cautelari in carcere: nessuno

Ordinanza di cessazione degli arresti domiciliari: 1

Ufficio Immigrazione

Espulsioni con partenza volontaria effettuate: 2

Ordini del Questore notificati: 2


Con ordinanza del Questore sono stati svolti ulteriori servizi straordinari interforze di controllo del territorio a cui hanno partecipato:

Reparto Prevenzione Crimine Emilia Romagna Occidentale, Polizia Stradale Sezione di Reggio Emilia, Posto Polizia Ferroviaria di Reggio Emilia, Polizia Locale di Reggio Emilia.


Polizia Stradale

Nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione delle condotte più gravi, la Polizia Stradale ha effettuato una serie di servizi nel week-end ferragostiano, che ha visto in campo diverse pattuglie lungo i principali itinerari della nostra provincia.

In particolare sono state poste all’attenzione le arterie che portano alle località di montagna maggiormente frequentate dai turisti e di recente teatro di drammatici incidenti stradali che hanno visto coinvolti numerosi motociclisti anche in eventi mortali.

Le pattuglie della polstrada, coordinate dal Sostituto Commissario Roberto Rocchi, hanno visto la partecipazione del personale appartenente alla sezione reggiana e del distaccamento di Guastalla, oltre ad un paio di equipaggi di supporto della Polizia Provinciale.

Nell’ambito dei suddetti controlli sono stati effettuati diversi posti di controllo e fermati e identificati circa 101 conducenti dei rispettivi veicoli.



Inoltre, sono stati fermati e controllati 120 motociclisti, il 50% di questi proveniva da fuori provincia ed il 22% da fuori regione, in particolare da Liguria, Toscana e Lombardia. Numerosi anche i centauri stranieri perlopiù di passaggio e diretti in altre zone d’Italia.

Fra le violazioni contestaste l’alta velocità, la mano da tenere (soprattutto in curva) ed il sorpasso in corrispondenza di incroci. Un motociclista circolava nonostante non avesse effettuato la revisione per un paio di volte. Oltre alla sanzione amministrativa è scattata per lui la sospensione del documento di circolazione fino a revisione effettuata.

Contestata anche una guida in stato di ebbrezza: fermato nel comune di Ventasso il conducente di un’auto è risultato positivo con un tasso alcolico 5 volte superiore al consentito. Per lo sventurato conducente è scattata una denuncia penale e nel contempo il suo mezzo è stato posto sotto sequestro ai fini della confisca.

Un’esperienza questa che oltre a costargli cara si ricorderà per tanto tempo, anche in relazione all’iter che ora dovrà seguire per dimostrare di non essere dipendente dall’alcol e per le numerose visite di controllo che dovrà effettuare davanti la commissione medica provinciale.

Veicoli controllati: 221

Contravvenzione elevate: 122


Polizia Ferroviaria

Il posto di Polizia Ferroviaria di Reggio Emilia ha espletato specifici controlli sugli scali ferroviari cittadini:

persone identificate: 198

persone denunciate a piede libero: 1












Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.