Michele Vitali, nazionale azzurro, è della Pall. Reggiana

7/8/2022 – Pallacanestro Reggiana comunica di aver raggiunto un accordo fino a giugno 2025, con opzione d’uscita bilaterale al termine della stagione 2023/2024, con la guardia azzurra Michele Vitali

Nato a Bologna il 31 ottobre 1991, alto 196 centimetri, Vitali ha già maturato nel corso della sua carriera importanti esperienze sia in Italia che in Europa. 

Dopo esser cresciuto nel vivaio della Virtus Bologna, allenato anche dall’attuale tecnico del settore giovanile biancorosso Giordano Consolini, Michele ha poi esordito in prima squadra, collezionando più di 60 presenze con le V-Nere.  

Michele Vitali

Successivamente ha vestito le casacche di Caserta, Brescia, Sassari (con cui ha vinto la Supercoppa 2019) e Venezia in Italia, oltre a quelle di Andorra e Bamberg rispettivamente in Spagna e Germania. 

Vitali ha anche una lunga militanza nelle file della nazionale italiana, iniziata dalle giovanili (è stato argento agli Europei Under 20 di Spagna 2011) ed arrivata fino alla prima squadra, dove ha già maturato 38 presenze ed ha fatto parte della spedizione azzurra alle Olimpiadi di Tokyo nell’estate scorsa. 

Nell’ultima stagione Vitali ha vestito la maglia della Reyer Venezia, disputando sia la Serie A che l’Eurocup: per lui complessivamente in 34 partite disputate 7 punti di media in 19′ di utilizzo. 

“La chiave dell’operazione che ha portato Michele Vitali in biancorosso è stata la motivazione – ha affermato il DS Filippo Barozzi – sia da parte del giocatore, che fin da subito ha mostrato un forte interesse per il nostro club, sia da parte nostra come società, avendo individuato in lui le caratteristiche giuste da inserire all’interno del gruppo. Michele è una guardia versatile dotata di un’ampia gamma di soluzioni offensive e di attitudine difensiva; porterà al nostro reparto esterni la sua esperienza maturata sia in campo nazionale che internazionale”. 

“Ho sensazioni davvero positive per questa nuova avventura – queste le parole di Michele Vitali – sono molto contento di firmare in una società dell’importanza di Reggio Emilia, con cui ho percepito fin da subito la stessa grande motivazione nel voler far bene. Ho affrontato tante volte la Pallacanestro Reggiana da avversario e conosco il seguito ed il calore di questa piazza che non vedo l’ora di conoscere personalmente per divertirci insieme”. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.