Via al quarto vaccino over 60
Prenotazioni da oggi, i centri nel reggiano

13/7/2022 – La nuova fase della campagna di vaccinazione anti-Covid per la seconda dose booster (quarta dose) interessa da oggi anche la provincia di Reggio Emilia e, come nel resto della Regione Emilia Romagna, ne sono destinatari:

–       tutti i cittadini dai 60 anni in su;

–       le persone dai 12 anni in su (nate sino al 2010) che presentino condizioni di elevata fragilità dovuta a patologie preesistenti o concomitanti .

La seconda dose booster è raccomandata dal Ministero della Salute “in considerazione dell’attuale aumento della circolazione virale e delle evidenze disponibili sulla sua efficacia nel prevenire forme gravi di Covid 19 sostenute dalle varianti più diffuse”.

Le valutazioni comunque non sono univoche: c’è anche chi consiglia gli over 60 in buona salute e vaccinati con la prima dose booster di attendere settembre, mese in cui sono attesi i nuovi vaccini.

E naturalmente sempre raccomandata l’assunzione degli integratori in grado di rafforzare le difese immunitarie, in particolare quelli segnalati dall’Istituto americano di medicina funzionale.

Di certo non fa bene alla salute mettersi in coda sotto il sole cocente davanti ai centri vaccinali, per attendere il proprio turno.

Comunque sia, fa sapere la direzione generale dell’Ausl di Reggio Emilia, l’appuntamento per la vaccinazione può essere prenotato a partire dalle 14 di oggi mercoledì 13 luglio, rivolgendosi ai canali abituali: sportelli Cup, Cupweb, FarmaCUP, Fascicolo sanitario elettronico, app ER-Salute (ma non CupTel).

È attiva una sede vaccinale per ogni distretto sanitario e al cittadino sarà data possibilità di scelta.

Prosegue, nel frattempo, la chiamata attiva via sms da parte dell’azienda sanitaria per la fascia di cittadini dagli 80 anni in su, iniziata mesi fa.

Dose booster

Come specificato dalla circolare ministeriale, per la somministrazione della seconda dose di richiamo deve essere trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo (fa fede la data del test diagnostico positivo), sia nel caso degli over 60, sia per i fragili dai 12 anni in su, cioè con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti, come ad esempio la disabilità grave, la sindrome di Down, la fibrosi cistica e altri tipi di condizioni, il cui elenco completo è stato definito dal Ministero.

Per i 12-17enni sarà utilizzato il vaccino Comirnaty (BioNTech-Pfizer), per i maggiorenni entrambi i vaccini a mRNA (Comirnaty di Pfizer-BNT e Spikevax di Moderna).

Sedi vaccinali nella provincia di Reggio Emilia

–       Reggio Emila: ex ospedale Spallanzani, viale Umberto I n.50 (ingresso 4);

–       Scandiano: Centro Fiere, Piazza Prampolini n.1;

–       Montecchio: Casa della Salute “Spreafico”, Via Saragat n.11;

–       Guastalla: Ospedale, Via Donatori di Sangue n.1;

–       Correggio: Centro Prelievi, Via Circondaria n.26;

–       Castelnovo Monti: Ospedale S. Anna, via Roma n.2.

FONTE: DIREZIONE GENERALE AUSL REGGIO EMILIA

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.