Un paese nella rivoluzione green & digital
Festa della Meccatronica a Viano
I Nomadi, i volontari e il prof. Carnevale Maffè all’Arena E80 di Grassi

30/7/2022 – Si chiama “Festa della Meccatronica” ed è giunta alla quinta edizione, e racchiude più anime di quanto non dica già il nome. Organizzato quest’anno dalla pro loco “Le Terre Matildiche” l’evento – che celebra gli otto anni dall’assegnazione al Comune di Viano del titolo di Città della Meccatronica – sarà un’occasione di spettacolo e incontro con la comunità di due gioielli del territorio, E80 Group e Consorzio Parmigiano Reggiano, unite per un fine di solidarietà con l’atteso concerto dei Nomadi, il 31 luglio nell’Arena E80 Group.


Al centro della ribalta dunque i Nomadi, la band nata nel 1963 proprio da queste parti, su iniziativa dei cofondatori Augusto Daolio e Beppe Carletti. Il gruppo è formato oggi da Cico Falzone, Daniele Campani, Massimo Vecchi, Sergio Reggioli, Yuri Cilloni e dallo stesso Carletti.

L’appuntamento di Viano è una tappa del tour ufficiale “Solo esseri umani”, che è anche il nome dell’album di inediti pubblicato dai Nomadi nel 2021, per la prima volta su etichetta BMG.


Il Tour 2022 proseguirà tutto l’anno, anche per dare un segnale dopo oltre due anni di emergenza sanitaria, di stop e difficoltà per tutti i collaboratori dello spettacolo: la musica non si ferma. Oltre al nuovo album, nel repertorio del concerto saranno riproposti come sempre i brani che hanno segnato la storia del gruppo fino alle hit più recenti.


La Festa della Meccatronica sarà accessibile a partire dalle 19, con l’ingresso libero nell’area street food e stand di prodotti tipici del territorio, realizzata in collaborazione con Carpineti da Vivere, Associazione Alpini Gruppo di Viano, Pro Loco Baiso, Avis Baiso e Galleria Levi. Alle 19.30 sarà inaugurata l’automedica donata da E80 Group alla Croce Rossa di Scandiano.


L’evento, ideato per valorizzare i comuni di montagna, “sarà anche l’occasione per puntare il faro sui giovani, sul loro talento e sullo spirito di innovazione che da decenni permette a questa terra di millenaria memoria fra Parma e Reggio Emilia, di confrontarsi e competere a livello globale, sempre guardando al futuro.

Ospite e autore di un intervento per una riflessione su questi temi in area concerto (accessibile solo con biglietto, dalle 20.30) sarà Carlo Alberto Carnevale Maffè, professore di Strategie imprenditoriali alla

SDA Bocconi School of Management:

“Mai come oggi sono chiare le sfide per i giovani: far diventare il mondo sempre più ‘green and digital’, rendendo attuali le grandi trasformazioni indotte dalla tecnologia e dal nuovo contesto geopolitico. La Festa della Meccatronica è un’occasione per rilanciare queste sfide alle nuove generazioni di talenti”.

IL RICAVATO AL GRADE PER DUE PROGETTI SUI LINFOMI

Dalle 21 a seguire, il concerto dei Nomadi. Il ricavato servirà a Grade Onlus per finanziare progetti di ricerca e assistenza per pazienti affetti da malattie onco-ematologiche. Formata da medici, infermieri e personale, ma anche da ex pazienti e famiglie, in 30 anni ha donato circa 12 milioni di euro all’Ausl Reggio Emilia, grazie al sostegno di tutta la comunità.Ù

Francesco Merli


“Siamo onorati dell’attenzione che la Festa della Meccatronica, E80 Group, e tutte le realtà aderenti hanno riservato alla nostra Fondazione”- ha dichiarato il Dot. Francesco Merli, presidente di GRADE (Gruppo Amici dell’Ematologia) e direttore dell’Ematologia del Santa Maria Nuova– “Il ricavato del concerto contribuirà a finanziare due progetti nazionali di ricerca sui linfomi che arriveranno a coinvolgere oltre mille pazienti in tutta Italia. Tali progetti sono coordinati dalla nostra Ematologia ed i dati conclusivi verranno analizzati a Reggio Emilia. Questa iniziativa testimonia l’importanza di avere a fianco della ricerca realtà imprenditoriali per poter condurre progetti di ricerca indipendente, che abbiano una immediata ricaduta sulla qualità della vita del paziente”


La Festa della Meccatronica ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Baiso, Canossa, Carpineti, Casina, Castelnovo ne’ Monti, Toano, Ventasso, Vetto, Vezzano, Viano, Villa Minozzo ed è sponsorizzata da E80 Group, multinazionale di Viano presente con le sue filiali in cinque continenti, con il contributo del Consorzio del Parmigiano Reggiano, brand d’eccellenza nell’intralogistica e nell’alimentare che, partendo da queste colline, hanno raggiunto tutto il mondo.

Giorgio Catellani


“Contribuire agli eventi che valorizzano il territorio è uno degli obiettivi del Consorzio – spiega Giorgio Catellani, Presidente della Sezione di Reggio Emilia del Consorzio del formaggio Parmigiano Reggiano – fare squadra con le persone, le istituzioni e le importanti realtà che si impegnano per promuovere la cultura, le tradizioni e la vocazione turistica dell’Emilia-Romagna e della montagna, è uno dei valori a cui teniamo. Il Parmigiano Reggiano rappresenta una delle eccellenze della nostra regione ed è per questo che abbiamo deciso di sostenere il concerto dei Nomadi a Viano, un’altra eccellenza del nostro territorio”.

Enrico Grassi


“Sin dal primo carrello a guida laser, realizzato nel 1992, continuiamo a creare e innovare partendo da un punto fermo: vogliamo essere un’azienda che crea valore all’intero e all’esterno del proprio Gruppo, che punta sui giovani e che investe in ricerca, formazione, crescita della comunità afferma Enrico Grassi, presidente di E80 Group -. Restare tra le colline reggiane è stata una scelta di cuore, inizialmente non facile, ma che nel lungo termine ci ha portato enormi soddisfazioni. Eventi come la ‘Festa della Meccatronica’ sono un’occasione importante di promozione e sostegno al territorio, frutto della collaborazione tra pubblico e privato, mondo delle associazioni e imprese, giovani ed esperienza. È grazie a queste sinergie che siamo riusciti a diventare quello che siamo oggi un’azienda ECCUS – Entusiasmo, Competenza, Carisma, Umiltà e Saggezza -; una realtà internazionale permeata da un senso condiviso di appartenenza, unita dalla forza di un sogno che non si può fermare”.


I VOLONTARI


“A due mesi dalla nostra nascita una grande azienda e realtà territoriale ci ha chiesto di essere partecipi come organizzatori di un evento ormai conosciuto, la Festa della Meccatronica – dichiarano alla pro loco “Le Terre Matildiche” – I nostri volontari insieme al consiglio direttivo si sono messi al lavoro organizzando un evento importante. Per noi è stato un orgoglio ricevere questa proposta da parte di una grande azienda che sta investendo tanto su tutto il territorio. Avremo i nostri ragazzi e le nostre ragazze al lavoro nella giornata del 31 di luglio gestendo i punti Bar predisposti nell’area concerto. Abbiamo pensato da subito che era importante richiedere la partecipazione delle realtà territoriali con i loro prodotti inserendo un percorso gastronomico a KMzero, piccole realtà che in questi anni investono sulla gastronomia territoriale. Il gruppo è al lavoro costante nella gestione e organizzazione dell’evento insieme al team di E80 Group e a tutte le altre realtà che ancora una volta ringraziamo, finalmente daremo risalto al nostro territorio, alle eccellenze imprenditoriali e alla gastronomia locale contornate da un grande concerto dei Nomadi e dall’inaugurazione dell’auto medica della Croce Rossa di Scandiano. Insieme siamo una forza”.



La Festa della Meccatronica V edizione – Domenica 31 luglio

Arena E80 Group, zona industriale di Viano (Reggio Emilia)

Accesso area a ingresso libero dalle 19.00

Accesso all’area concerto solo con ticket (25 euro) a partire dalle 20.30; prezzo ridotto dai 4 ai 14 anni (15 euro)

Concerto dei Nomadi, tour “Solo esseri umani”, dalle 21.00

Posti liberi non numerati a sedere e posti in piedi fino ad esaurimento.

Le persone con disabilità avranno diritto a posti riservati per sé e per i propri accompagnatori maggiorenni ai sensi delle normative vigenti.



I biglietti per l’accesso all’area concerti sono acquistabili online su ciaotickets e nei caseifici del Consorzio Parmigiano Reggiano (Madonna della Pietra, San Pietro, S.Giorgio, Migliara, Cigarello, Garfagnolo, Carnola, Casale, Cagnola, Fornacione, Selvapiana, Collina, Minozzo, Quara, Tabiano, Campola, San Giovanni Q., Cavola, Parco) e in loco prima del concerto.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.