Supercar distrugge feeder del metano
Esplosione scongiurata a Casalgrande

3/7/2022 – Disastro sfiorato questa notte a Veggia di Casalgrande: una Porsche Carrera lanciata ad alta velocità sulla provinciale 467r, nel tratto di via Turati, è volata in un campo e si è sfasciata contro un feeder del metanodotto Snam che alimenta vasta parte del comprensorio ceramico. L’auto ha demolito la recinzione e ha divelto la grossa valvola di derivazione. Dalla tubazione è uscito di continuo un getto pieno di gas con pressione a 12 atmosfere, con rischio di esplosione da un momento all’altro, sino a quando i tecnici non sono riusciti a interrompere la linea di alimentazione.

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei Vigili del fuoco, che hanno operato per tre ore in condizioni di alta pericolosità per bloccare il getto e scongiurare il disastro, squadre di tecnici Snam e Ireti, i carabinieri di Reggio Emilia, di Casalgrande e Castellarano che hanno chiuso la strada in entrambi i sensi di marcia e hanno proceduto a rilievi e accertamenti. Il traffico è rimasto bloccato per alcune ore, sino al mattino.

Ferito conducente del Porsche, un uomo di 47 anni del modenese, che viaggiava da solo e ha riportato diverse ferite. Trasportato d’urgenza dal 118 in ospedale, è ricoverato in condizioni di media gravità, ma non in pericolo di vita.

La conduttura del gas è stata chiusa temporaneamente dai tecnici Snam: pesanti le ripercussioni sul rifornimento di metano alle industrie della zona e alla rete di alimentazione urbana.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.