7 luglio 1960, le testimonianze ignorate
Raccolta controcorrente di Ivaldo Casali

4/7/2022 – Della tragedia del 7 luglio 1960, in cui 5 persone furono uccise dalla polizia a Reggio Emilia nei moti di piazza contro il governo Tambroni, sino a oggi sono rimaste in ombra non poche testimonianze, soprattutto di agenti che vissero in prima persona la giornata della strage e dei fatti avvenuti in quelle immediatamente successive.

A questi racconti il cavalier Ivaldo Casali, ricercatore di storia reggiana del Novecento e politicamente impegnato in Fratelli d’Italia dedica una raccolta di interviste e racconti in presa diretta. si intitola “I fatrti del 7 luglio 1960 – Le testimonianze ignorate”. Viene presentato oggi lunedì 4 luglio all’Hotel Mercure Astoria di Reggio emilia (via Nobili) con inizio alle 18.

Gli scontri del 7 luglio 1960
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.