L’ eccidio nazista della notte di San Giovanni
Commemorati i martiri della Bettola: 32 civili trucidati per rappresaglia

24/6/2022 – Commemorati ieri sera, giovedì 23 giugno alle 19.30 le 35 vittime dell’eccidio
La Bettola, nel 78 mo anniversario della strage, uno degli atti più efferati compiuti dai
nazisti in Italia nel quale, la notte di San Giovanni del ’44, persero la vita 32 civili e tre partigiani. A seguito del fallito tentativo di un commando partigiano di far saltare il ponte sulla statale 63, i nazisti diedero fuoco alla locanda e trucidarono tutti i civili che vi si erano rifugiati.

Tra gli intervenuti alla celebrazione, nell’area dove fu compiuto l’eccidio, anche Anna Lombardi, giovane autrice del libro “Le stragi naziste e fasciste di Cervarolo e della Bettola”.
Roberto Bortoluzzi di Istoreco e gli studenti delle terze della scuola media “A. Manini” di Vezzano sul Crostolo hanno illustrato il lavoro realizzato nell’ambito dell’ottava edizione del progetto “Un nome, un volto, una storia” nel quale i ragazzi hanno creato e prodotto due podcast, pubblicati in rete a partire da oggi.
Prima della cerimonia, l’arrivo dei partecipanti alla camminata di tre giorni “Sui passi della memoria da Cervarolo a La Bettola”, promossa dall’Anpi provinciale e dalla sezione di Vezzano sul Crostolo, Istoreco, Uisp escursionisti montagna, Spi Cgil con il patrocinio dall’Amministrazione comunale di Vezzano
sul Crostolo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.