Unahotels, colpo di grazia alla Fortitudo
Radiocanestro: in arrivo a Reggio coach Pozzecco?

DI PAOLO COMASTRI

9/5/2022 – Facile vittoria per 88 – 77 della Pallacanestro Reggiana contro una Fortitudo Bologna già retrocessa domenica scorsa e in totale disarmo.

I corsi ed i ricorsi della storia; i biancorossi perdono la finale della FIBA Europe Cup contro i turchi del Bahcesheir, ma con la vittoria nell’ultima giornata della regular season contro la Fortitudo “umiliano” lo sponsor turco della squadra bolognese dell’aquila; infatti il marchio Kigili rappresenta un’ azienda leader nel settore dell’abbigliamento maschile in Turchia, con cui peraltro la società felsinea ha (aveva…) siglato un importante accordo pluriennale ora, crediamo, messo eufemisticamente in discussione da questa retrocessione.

Per comprendere di cosa stiamo parlando, Kigili, fondata nel 1938, da lavoro a 3.200 dipendenti; può contare su 242 negozi in 67 province della Turchia e 26 punti vendita già attivi nel resto d’Europa.

Ma torniamo all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno per raccontare che la Pallacanestro Reggiana ha imposto il proprio ritmo fin da subito con un perentorio 10-0, per poi rilassarsi e facilitare così il ritorno dei bolognesi, concedondo loro tanti tiri liberi. 

Aradori, ex della partita insieme a coach Antimo Martino, e soci sono passati in vantaggio, anche se minimo, nella terza frazione; ma il trio Thompson, Larson e Crawford, finalmente… in partita, ha spinto sul gas riportando avanti la Pallacanestro Reggiana di 19 lunghezze a 3 minuti dalla fine.

A questo punto rimaneva solo da stabilire il punteggio finale, tra i festeggiamenti dei biancorossi e la feroce contestazione fortitudina.

All’orizzonte i play off e il prossimo avversario della truppa di Caja, che sarà l’Olimpia Milano.

Possibilità di passare il turno ? Secondo coach Caja lo sperarlo “…equivale ad una bestemmia…”

Intanto, e comunque, i play off sono stati raggiunti, risultato non certo scontato solo due mesi fa…

Sulla panchina milanese coach Ettore Messina con il suo vice GianMarco Pozzecco, a proposito del quale rumors sempre più insistenti lo indicano come possibile capo allenatore della Pallacanestro Reggiana nella prossima stagione.

Spieghiamo meglio; data per quasi certa la partenza di Attilio Caja nonostante una stagione davvero incredibile con centrati gli obiettivi di finale FIBA Europe Cup e play off, e con una squadra letteralmente dimezzata tra infortuni, Candi, Diouf e Baldi Rossi, e giocatori a dir poco deludenti, la proprietà della Pallacanestro Reggiana vuole, vorrebbe… un rilancio in grande stile; per questo ha identificato nell’istrionico e vulcanico Pozzecco la figura più adatta.

L’operazione, in ogni caso intrigante visto il personaggio in questione, non è per nulla semplice, soprattutto per il “costo”; tra ingaggio del “Poz” e nuova squadra, punto questo inderogabile per lui, si vocifera di una cifra intorno al milione e mezzo di Euro…

Alternativa a Pozzecco , Francesco “Frank” Vitucci in uscita da Brindisi…

E Massimiliano “Max” Menetti che tanto l’amministratore delegato della Pallacanestro Reggiana Alessandro Dalla Salda vorrebbe sulla panchina biancorossa ?

Radio canestro lo dà in trattative sia in Francia con una squadra di primissimo livello (Villeurbanne ???) sia …in laguna con la Reyer Venezia peraltro ai titoli di coda con coach Walter De Raffaele.

Si vedrà..; in ogni caso qualsiasi discorso sul prossimo futuro della Pallacanestro Reggiana non può non prescindere dall’oramai stuccoso nonché stucchevole problema dei lavori al Palabigi la cui fruizione fin dalla prima partita del prossimo campionato è requisito irrinunciabile a qualsiasi piano di rilancio della società di via Martiri della Bettola….

Sempre che questo importi davvero ai piani alti di p.zza Prampolini…

IL TABELLINO

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – KIGILI FORTITUDO BOLOGNA 88-77

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Thompson 11, Hopkins 21, Baldi Rossi 10, Strautins 3, Crawford 10, Colombo, Soliani, Cinciarini 8, Johnson 4, Larson 19. Allenatore: Caja.

KIGILI FORTITUDO BOLOGNA: Manna, Aradori 19, Mancinelli, Mingotti, Benzing 12, Casali, Fantinelli 2, Charalampoupolos 7, Groselle 5, Borra 9, Frazier 18. Allenatore: Martino.

Arbitri: Lo Guzzo, Nicolini, Pierantozzi.
Parziali: 23-14; 18-21; 23-21; 24-21
Note: fallo antisportivo a Hopkins al 23′. Fallo tecnico a Frazier al 30′.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.