Tre ragazzi reggiani restituiscono la medaglia-scudetto di Pioli. VIDEO

24/5/2022 – Ieri sera tre ragazzi reggiani, fra i 20 e i 25 anni – accompagnati dall’avvocato Alessandro Conti del foro reggiano – si sono presentati alla caserma dei carabinieri Leone Carmana di Reggio Emilia e hanno consegnato ai militari del nucleo investigativo la medaglia d’oro dello scudetto perduta la sera precedente dall’allenatore del Milan Stefano Pioli, nella festosa baraonda tra calciatori, dirigenti e tifosi sul campo del Mapei Stadium subito dopo la vittoria del Milan 3-0 sul Sassuolo. Pioli aveva lanciato anche un appello accorato sui media: “Restituitemi la medaglia”.

I tre giovani hanno dichiarato ai carabinieri di averla rinvenuta la sera stessa sul manto erboso dello stadio di Reggio Emilia, in prossimità dell’ingresso agli spogliatoi. E in effetti un video diventato subito virale sui social – girato e postato da loro stessi – li ritrae durante i festeggiamenti con la medaglia che poco prima era appesa al collo di Pioli.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Paolo Rispondi

    24/05/2022 alle 13:20

    reggiani si-fa-per-dire. Magari reggiani di seconda generazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.