Cantiere Stu Reggiane : operaio folgorato all’ ex mangimificio Caffarri

23/5/2022 – Grave incidente sul lavoro questa mattina nel cantiere dell’ex Mangimificio Caffarri a Reggio Emilia, in zona Santa Croce.

Un operaio di 44 è rimasto folgorato da una potente scarica elettrica, e ora è ricoverato in rianimazione al Santa Maria Nuova di Reggio. Le sue condizioni sono molto gravi. L’ operaio è un dipendente della Nial Nizzoli di Correggio, impresa specializzata in demolizioni, bonifiche e recuperi, impegnata nella stessa zona nella bonifica di piazzale Europa e, al Campovolo, nei lavori per la nuova Rfc Arena.

L’ex mangimificio Caffarri (da fb)

L’intervento di “rigenerazione” in corso nel complesso di via Gioia, dismesso da tempo, è compreso nel progetto del Parco Innovazione ex-Reggiane, viene realizzato dal comune di Reggio attraverso la società Stu Reggiane. La conclusione è prevista nel 2023.

Sono in corso gli accertamenti dei Carabinieri di Santa Croce e dei tecnici del Servizio prevenzione e sicurezza Ambienti di lavoro dell’Ausl.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.