Business smartphone
Esprinet vuole la reggiana Cellularline e lancia Opa a 4,41 euro/azione

7/5/2022 – Il gruppo informatico Esprinet ha presentato al cda di Cellularline, società di solido ceppo reggiano, con sede in via Lambrakis e quotata a Piazza Affari, una manifestazione di interesse non vincolante per promuovere un’offerta pubblica di acquisto sull’intero capitale finalizzata al delisting (ritiro del titolo dal listino di Borsa Italiana).

Lo annuncia Esprinet, gruppo attivo nella consulenza, nella vendita e noleggio di prodotti tecnologici e nella sicurezza informatica e quotato in Borsa. Le ragioni della manifestazione d’interesse, si spiega, sono in linea con quanto previsto nel piano strategico al 2024 di Esprinet che prevede un focus su aree a più alto margine come gli accessori consumer a marchio proprio (Celly e Nilox). Cellularline è attualmente l’azienda di riferimento a livello europeo nel settore degli accessori per smartphone e tablet.

L’ingresso del marchio reggiano nel portafoglio di Esprinet in unione con il marchio Celly “porrà le condizioni per sviluppare un approccio multi-brand, utile a raggiungere un pubblico consumer più ampio e differenziato”.

Il prezzo indicato da Esprinet nella manifestazione d’interesse per Cellularline è di 4,41 euro per azione e rappresenta un premio del 27,5% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni Cellularline di giovedì scorso e del 18% rispetto alla media aritmetica ponderata dei prezzi nei tre mesi precedenti.

Esprinet chiede l’accesso ad alcune informazioni necessarie per lo svolgimento di “un’attività limitata di due diligence confermatoria su determinate aree, da svolgersi con il supporto del management di Cellularline” da avviare entro fine maggio. L’esito soddisfacente dell’esame sarà la condizione al possibile lancio di un’ Opa. Una delle condizioni dell’offerta è che Esprinet venga a detenere almeno il 90% del capitale di Cellularline. In seguito all’operazione, Esprinet intende preservare le strutture organizzative di Cellularline e della divisione Celly, con continuità operativa nelle rispettive sedi di Reggio Emilia e di Vimercate, garantendo continuità occupazionale e opportunità di sviluppo di carriera.

(FONTE: ADNKRONOS)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.