Boretto: i carabinieri si travestono da postini e incastrano spacciatore diffidente
In casa aveva hascisc e cocaina

29/5/2022 – Per costringerlo ad aprire la porta, i carabinieri si sono travestiti da postini che dovevano consegnare una raccomandata. Con questo stratagemma i militari della stazione di Boretto sono riusciti a entrare nella casa di un giovane tenuto sotto sorveglianza da giorni. Il tipo infatti era molto guardingo, e apriva la porta solo dopo essersi assicurato che fuori c’era la persona attesa per vendere la “roba”. Da qui l’escamotage. I Carabinieri di Boretto hanno bussato alla porta dell’uomo travestiti da portalettere e, quando il giovane ha aperto, si qualificati e, entrati in casa, hanno proceduto alla perquisizione. Hanno trovato 47 grammi di droghe, tra hashish e cocaina, già suddivise in dosi pronte per essere cedute. Dinanzi a tali evidenze il giovane è stato accompagnato in caserma dove è stato dichiarato in arresto e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.