La tempesta di Shakespeare al teatro Valli
Alessandro Serra mette in scena il potere

4/3/2022 – Alessandro Serra, autore di un teatro materico e ancestrale, Premio UBU per il “miglior spettacolo dell’anno” nel 2017 con Macbettu, porta La tempesta di William Shakespeare martedì 5 e mercoledì 6 aprile 2022, alle ore 20.30 al Teatro Municipale Valli di Reggio Emilia.
Lo spettacolo vede in scena Fabio Barone, Andrea Castellano, Vincenzo Del Prete, Massimiliano Donato, Paolo Madonna, Jared McNeill, Chiara Michelini, Maria Irene Minelli, Valerio Pietrovita, Massimiliano Poli, Marco Sgrosso, Bruno Stori. Serra ha anche curato la traduzione, l’adattamento del testo, oltre a regia, scene, luci, suoni e costumi.

Mettere in scena i classici, non vuole dire fuggire dal contemporaneo, ma cercare uno strumento, che è poi il teatro stesso, per raccontare l’universale: ne La Tempesta – uno dei classici con cui si sono confrontati tutti i grandi del Teatro – Prospero, re spodestato, approda in un’isola e fa magie e prodigi per vendicarsi. Alessandro Serra parte da qua e realizza uno spettacolo sul potere: potere come usurpazione del potere, potere dinastico. Ma anche potere del teatro.

«Nella tempesta  – spiega il regista Alessandro Serra, che ha appena debuttato a Torino con questo suo attesissimo spettacolo – il sovrannaturale si inchina al servizio dell’uomo, Prospero è del tutto privo di trascendenza, eppure con la sua rozza magia imprigiona gli spiriti della natura, scatena la tempesta, e resuscita i morti. Ma sarà Ariel, uno spirito dell’aria, ad insegnargli la forza della compassione, e del perdono. Su quest’isola-palcoscenico tutti chiedono perdono e tutti si pentono ad eccezione di Antonio e Sebastiano, non a caso gli unici immuni dalla bellezza e dallo stato di estasi che pervade gli altri. Il fatto che Prospero rinunci alla vendetta proprio quando i suoi nemici sono distesi ai suoi piedi, ecco questo è il suo vero innalzamento spirituale, il sovrannaturale arriva quando Prospero vi rinuncia, rinuncia a usarlo come arma. Ma il potere supremo, pare dirci Shakespeare, è il potere del Teatro. La tempesta è un inno al teatro fatto con il teatro, la cui forza magica risiede proprio in questa possibilità unica e irripetibile di accedere a dimensioni metafisiche attraverso la cialtroneria di una compagnia di comici che calpestano quattro assi di legno, con pochi oggetti e un mucchietto di costumi rattoppati».

Alessandro Serra 

Regista, autore, scenografo, light designer. Nel 1999 fonda la Compagnia Teatropersona, con la quale mette in scena le proprie opere presentate in molti paesi europei, oltre che in Asia, Sud America, Russia, Regno Unito. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il premio Hystrio alla regia, il Grand Prix “Golden Laurel Wreath Award” come miglior regista (MESS Festival – Sarajevo) ed il premio Le Maschere del Teatro Italiano come miglior scenografo. Lo spettacolo Macbettu, da lui firmato, ha vinto il Premio Ubu come miglior spettacolo dell’anno 2017. Da oltre venti anni fotografa le immagini della realtà.


Martedì 5 e mercoledì 6 aprile 2022, ore 20.30

Teatro Municipale Valli

LA TEMPESTA

di William Shakespeare

traduzione e adattamento Alessandro Serra

con (in ordine alfabetico) Fabio Barone, Andrea Castellano, Vincenzo Del Prete, Massimiliano Donato, Paolo Madonna, Jared McNeill, Chiara Michelini, Maria Irene Minelli, Valerio Pietrovita, Massimiliano Poli, Marco Sgrosso, Bruno Stori

regia, scene, luci, suoni, costumi Alessandro Serra

collaborazione alle luci Stefano Bardelli

collaborazione ai suoni Alessandro Saviozzi

collaborazione ai costumi Francesca Novati

maschere Tiziano Fario

Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale / Teatro di Roma – Teatro Nazionale / ERT – Teatro Nazionale / Sardegna Teatro  in collaborazione con Fondazione I Teatri Reggio Emilia / Compagnia Teatropersona

Fabio Barone – Ferdinando

Andrea Castellano – Nostromo/Spirito

Vincenzo Del Prete – Stefano

Massimiliano Donato – Alonso

Paolo Madonna – Sebastiano

Jared McNeill – Caliban

Chiara Michelini – Ariel

Maria Irene Minelli – Miranda

Valerio Pietrovita – Antonio

Massimiliano Poli – Trinculo

Marco Sgrosso – Prospero

Bruno Stori – Gonzalo

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.