In una villetta di Poviglio 3 etti e mezzo di hascisc e computer rubati: pusher arrestato dalla Mobile

28/4/2022 – Le indagini sul traffico di stupefacenti hanno spinto gli investigatori della Squadra Mobile di Reggio Emilia a perquisire una villetta di Poviglio, abitata da un pusher italiano di 39 anni con vari precedenti per droga. Perquisizione avvenuta con successo nella giornata di lunedì, con l’intervento decisivo dell’unità cinofila della Polizia locale di Reggio Emilia. Ben nascosti nel davanzale di una finestra c’erano alcuni involucri oltre tre etti e mezzo di hascisc. Non solo: in casa gli operatori hanno trovato anche cinque computer portatili, due dei quali risultati rubati in aprile a Maranello e a Rubiera. Il pusher è stato arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio e altre ipotesi di reato: ora è nel carcere della pulce a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.