Giri di cocaina in città: tre arresti e sequestri della Polizia

28/4/2022 – Tre arresti e due sequestri di cocaina messi a segno dalla Polizia di Stato di Reggio Emilia, in due distinte operazione nella giornata di ieri in città.

In particolare è stata premiata la pazienza degli investigatori della Squadra Mobile che, nel corso di un prolungato servizio di osservazione nel centro cittadino, hanno intercettato in piazza del Tricolore un fugace scambio tra un giovane albanese e un noto spacciatore, di nazionalità italiana, attualmente sottoposto a misura cautelare non detentiva proprio per ragioni di droga.

Una pattuglia ha pedinato il giovane che si allontanava, in bicicletta, in direzione via Emilia Ospizio mentre un altro equipaggio bloccava l’italiano: addosso aveva 23 grammi lordi di cocaina, che, evidentemente, gli era stata appena ceduta dal giovane.

Avuta conferma della cessione l’altra pattuglia bloccava il giovane pusher, identificato appunto in un cittadino albanese domiciliato in città, incensurato. Questi in casa aveva altri 16 grammi di cocaina – saltati fuori nel corso di una perquisizione – e 1.625 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Sulla scorta di quanto emerso l’italiano e l’albanese venivano tratti in arresto per traffico di cocaina e associati alla casa circondariale di via Settembrini a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

VIA TURRI

Sempre ieri in via Turri gli agenti della Squadra Volanti hanno messo le manette ai polsi a un soggetto, non meglio descritto, con diversi precedenti per droga. Nell’intercapedine di un tavolino di legno aveva nascosto 14 palline di cocaina e due involucri con un certo quantitativo di marijuana, mentre 405 euro erano sotto i cuscini del divano.

I poliziotti sono intervenuti alle 12 nella casa dove era in corso una lite fra il padrone di casa che rivendicava diversi affitti non pagati, e l’inquilino spacciatore. Riportata la calma, i poliziotti hanno deciso per la perquisizione dopo aver sentito l’inconfondibile odore della marijuana provenire da una delle stanze dell’appartamento. Lì hanno trovato non solo la maria, ma anche la cocaina e i soldi.

Stante i precedenti specifici dell’inquilino, il quantitativo e il tipo di sostanza gli agenti hanno proceduto all’arresto per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.