FINALE
Fiba Europe Cup

Primo round al Bahcesehir 69-72
E Unahotels si mangia le mani

DI PAOLO COMASTRI

Paolo Comastri

21/4/2022 – Primo round della finale di FIBA Europe Cup ai turchi del Bahcesehir, per la precisione Bahcesehir College of Turkey, che si impongono alla Pallacanestro Reggiana / Unahotels per 69 – 72.

Gara di ritorno Mercoledi 27 Aprile a Istanbul nella Ulker Sports and Event Hall, che è la “casa” del Bahcesehir; palazzo dello sport polivalente situato nel distretto di Atasehir ad Instanbul che è di proprietà del Fenerbahce.

Inaugurato il 25 gennaio 2012 con la partita di eurolega tra il Fenerbahce e l’Olimpia Milano, contiene 14.800 spettatori.

Ad aggiudicarsi la Coppa sarà la squadra che chiude in vantaggio nella differenza canestri complessiva; lo scarto della partita persa dalla Pallacanestro all’Unipol Arena andrà quindi sommato a quello del 27 Aprile.

Il risultato finale equivarrà alla conquista della Fiba Europe Cup.

E se per caso dopo i 40 minuti regolari si arrivasse ad un pareggio, cioè la Pallacanestro Reggiana vincesse con uno scarto di tre punti?; in quel caso varrebbe lo scarto dell’andata e la gara si concluderà senza over time, come peraltro accadrebbe in un normale turno di campionato in cui il risultato di parità non è contemplato.

Su questa …stramberia avremmo qualcosa da eccepire ma tant’è e ritorniamo alla Unipol Arena dove si è respirata un’aria da PalaBigi con circa 3.500 reggiani e 200 turchi.

Sotto anche di 19 lunghezze, la Pallacanestro Reggiana rimonta negli ultimi 8′ arrivando fino al -1 e sbagliando poi le due triple del possibile pareggio.

Dopo un inizio non certo al fulmicotone, il Bahcesehir prende in mano le redini dell’incontro e, approfittando dell’ evidente appannamento dei biancorossi, Cinciarini-Johnson dipendenti, chiude avanti di 6 il primo tempo.

La ripresa non è altro che un monologo turco con il divario che si dilata fino a +19 con la Unahotels incapace di trovare una qualsiasi soluzione per arginare gli avversari.

Match che a quel punto pareva chiuso con i turchi ad abbassare, incautamente, la guardia pregustandosi la vittoria.

Errore fatale perchè negli ultimi 8 minuti di gioco la Pallacanestro Reggiana improvvisamente si sveglia; si sbloccano Strautins e Thompson, spuntano fuori energie nascoste chissà dove, con i biancorossi che si trasformano da sonnacchiosi perdenti in veri leoni.

Si arriva addirittura al -1 con i turchi in palese difficoltà.

Il finale è nervoso e incandescente, con i reggiani che hanno per due volte la tripla del pari che purtroppo si spegne sui ferri in entrambe le circostanze.

Il match termina 69-72 per i turchi con Baldi Rossi che, sulla sirena, letteralmente si mangia il tap-in del -1.

Per i non cultori della palla a spicchi significa un movimento che consiste nel prendere la palla da un rimbalzo di un tiro tiro sbagliato e appoggiarla al volo nel canestro.

IL TABELLINO

UNAHOTESLS REGGIO EMILIA – BAHCESEHIR COLLEGE 69-72

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Thompson 9, Hopkins 6, Baldi Rossi 5, Strautins 8, Crawford 5, Colombo, Soliani, Cinciarini 20, Johnson 16, Larson. Allenatore: Caja.

BAHCESEHIR COLLEGE: Jones 12, Hall 6, Ozmizrak 11,  Baygul 4, Ozdemir, Black 2, Smith 11, Dekker 10, Savas, Solomon 9, Candan 7, Yilmaz. Allenatore: Ernak.

Arbitri: Calatrava (Spa), Maestre (Fra), Straube (Ger).

Parziali: 18-19; 16-21; 11-23; 22-9

Note: fallo antisportivo a Crawford al 25′. Fallo tecnico a Hall al 37′.Fallo tecnico alla panchina del Bahcesehir al 39′.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.