Reggiana, scala reale al Mapei
Imola stracciata 5-2 (e tre gol annullati)

DI PAOLO COMASTRI

Paolo Comastri

28/3/2022 – Reggiana torna grande tra le mura amiche rifilando una sonora cinquina, 5 – 2 il risultato finale, ad una comunque modesta Imolese; di Arrighini, in gol dopo 17 secondi, un record, Zamparo, Contessa, Rozzio e Rosafio le reti che certificano la nona vittoria interna nelle ultime 10 gare.

Grande prova di maturità della Reggiana, scesa in campo con la formazione cambiata per cinque undicesimi rispetto a quella di Cesena, nonostante l’evidente disparità tecnica tra le due formazioni; praticamente al “ pronti e via “ i granata hanno subito fatto capire agli avversari che non ci sarebbero stati margini di errore: su passaggio di Contessa, Arrighini ha segnato la sua terza in maglia granata.

Un solo abbaglio invece per i padroni di casa che hanno commesso un errore fatale al 25’: D’Angelo, infatti, per arrestare l’avanzata di Lombardi ha commesso un fallo che ha indotto l’arbitro a concedere il rigore che Stefano Padovan non ha fallito.

Imolese ringalluzzita ma riportata a ben più miti consigli al 33’ quando Zamparo, spalle alla porta, ha spedito la sfera nel sacco dell’Imolese con un bellissimo tiro a rientrare; performance balistica dell’ “arciere” davvero da eurogol.

Dopo 7 minuti altra mazzata per i romagnoli con il gol di Contessa di esterno sinistro che ha prima baciato il palo e poi si è infilato in rete; della serie quando la palla deve entrare in rete……

Al rientro in campo il copione non è cambiato: Reggiana aggressiva e Imolese in palese difficoltà.

Davvero inarrestabile la squadra di mister Diana che non si è accontentata del tris calando il poker con capitan Rozzio al 65’ di testa.

Al minuto 85′ è giunto anche il quinto gol con Marco Rosafio.

Praticamente ignorato da tutti il secondo gol dell’Imolese segnato da Benedetti nel finale.

Chiudiamo con il caldissimo tema relativo agli arbitraggi…

Questo,

Questo, ça va sans dire, il bilancio del signor Luigi Carella di Bari, al suo sesto campionato in terza serie; tre gol annullati, due fuorigioco quanto meno dubbi con uomo lanciato a rete, un rigore contro la Reggiana altrettanto incerto e due assurdi cartellini gialli per due semplici e normalissimi falli di gioco.

Il quesito era sulla bocca di tutti a fine partita; e se invece i colori per i padroni di casa invece che granata fossero stati color…giallo canarino ??????

Prossimo appuntamento domenica 3 Aprile sul campo della Viterbese distanziata di …42 punti dai granata…

Mister Diana

IL TABELLINO

REGGIANA – IMOLESE 5-2

Marcatori: Arrighini 1′, Padovan 26′ (R), Zamparo 33′, Contessa 40′, Rozzio 65′, Rosafio 85′, Benedetti 88′.

Le formazioni ufficiali

REGGIANA Venturi; Contessa, Rozzio, Rossi, Cigarini (Radrezza al 74′), Luciani, Arrighini (Rosafio al 68′), D’Angelo (Sciaudone al 68′), Zamparo (Scappini al 74′), Cauz, Lanini (Neglia al 79′). A disposizione: Voltolini, Marconi, Camigliano, Libutti, Porcino, Muroni. Allenatore: Aimo Diana.

IMOLESE Santopadre (Angeletti al 46′); Lia, Vona, Rinaldi, Angeli (Cerretti al 73′), Benedetti, Romano, Padovan (Belloni al 73′), Lombardi L. (De Feo al 46′), D’Alena, Lombardi A. (La Vardera 73′). A disposizione: Boscolo Chio, Manzo, Milani, Palma. Allenatore: Gaetano Fontana.

Arbitro: Luigi Carella di Bari. Assistenti: Luca Testi di Livorno e Riccardo Pintaudi di Pesaro. Quarto ufficiale: Abdoulaye Diop di Treviglio.

Note – Ammoniti: Cauz (R) 10′ pt, Lanini (R) 19′ pt, Neglia (R) 89′ st. Angoli: 3-0 primo tempo, 6-1 secondo tempo. Recupero: 1′ primo tempo, 3′ secondo tempo.

risultati della trentaquattresima giornata del campionato del girone B di serie C

Virtus Entella-Pistoiese 3-1, Carrarese-Vis Pesaro 4-1, Fermana-Cesena 2-2, Olbia-Teramo 0-0, Pescara-Pontedera 1-1, Aquila Montevarchi-Grosseto 1-1, Gubbio-Viterbese 1-2, Reggiana-Imolese 5-2, Siena-Lucchese 1-1. Si giocherà domani alle 21: Modena-Ancona Matelica.

La classifica dopo la trentaquattresima giornata del girone B di serie C

Modena* 78; Reggiana 76; Cesena 60; Virtus Entella 59; Pescara 58; Ancona Matelica* 50; Gubbio 47; Carrarese 42; Vis Pesaro, Pontedera, Lucchese 41; Siena, Olbia, Aquila Montevarchi, Teramo 38; Viterbese, Fermana 34; Pistoiese 32; Imolese 30; Grosseto 29.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.