Mezzo chilo di cocaina nel giubbotto
Il giro grosso di un ragazzo disoccupato

23/3/2022 – Girava in città con mezzo chilo di cocaina nel giubbotto: lo hanno beccato i Carabinieri, in un parcheggio del quartiere Carrozzone a Reggio Emilia. In manette per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, è finito un giovane di 22 anni, domiciliato in città e formalmente disoccupato.

Erano le 15 di ieri pomeriggio quando una pattuglia dei carabinieri della sezione operativa della Compagnia di Reggio Emilia, nel corso di un servizio di osservazione anti-spaccio, ha visto un giovane che armeggiava nei sedili posteriori della sua auto, in un piccolo parcheggio al Carrozzone (zona via Kennedy).

Lo hanno perquisito: nelle tasche nel giubbotto aveva un panetto di cocaina di circa mezzo chilo, e nel portafoglio 300 euro in banconote di vario taglio.

I carabinieri con la cocaina sequestrata al Carrozzone

Dal cassetto del cruscotto sono saltati fuori altri 3 involucri di cellophane con una quindicina di grammi, sempre di cocaina . Nel portafoglio il giovane disoccupato aveva 300 euro in banconote di vario taglio, mentre nel bagagliaio, dentro u trolley, c’era un bilancino di precisione ancora con tracce della polvere “magica” nel piattino. Nell’abitazione del giovane, successivamente perquisita, i militari hanno sequestrato della sostanza da taglio numerosi ritagli in plastica utilizzati come materiale per il confezionamento, come quelli degli involucri trovati in macchina. Alla luce di quanto accertato il 22enne veniva dichiarato in arresto e ristretto a disposizione della Procura reggiana in quanto ritenuto presunto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.