Giornate Fai: Reggio lumicino di coda
Visite alla storica tenuta del Cavazzone di Viano
Sabato e domenica 53 luoghi aperti in tutta la regione: l’elenco completo

21/3/2022 – Sono 53 i luoghi che saranno aperti al pubblico in 28 località dell’Emilia-Romagna, il 26 e 27 marzo, per la XXX edizione delle Giornate Fai di Primavera 2022. Torna nel primo fine settimana di primavera la festa che il Fondo per l’ambiente italiano dedica al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese.

Dal 1993 a oggi, sono stati 14.090 i luoghi di storia, arte e natura aperti in tutta Italia, visitati da oltre 11 milioni di cittadini, grazie a 145.500 volontari e 330.000 studenti “Apprendisti Ciceroni”.

In programma visite a contributo libero in oltre 700 luoghi inaccessibili o poco conosciuti in 400 città in tutta Italia, 53 le aperture diffuse in tutta la regione proposte dalle delegazioni e dai gruppi Fai dell’Emilia-Romagna.

Fra tanti gioielli, uno solo in provincia di REeggio Emilia: sabato e domenica sarà visitabile la storica tenuta agricola Il Cavazzone di Viano, con la sua acetaia e il padiglione che è una copia, di un padiglione dell’Expo universale di Parigi del 1970.

A Carpi, invece, pellegrinaggio al campo di concentramento di Fossoli.

I dettagli del programma regionale sono stati illustrati questa mattina, nel corso di una conferenza stampa nella sede della Regione con la partecipazione dell’assessore alla Cultura e Paesaggio, Mauro Felicori, della presidente regionale Emilia-Romagna del Fai, Carla Di Francesco e della referente Fai Emilia-Romagna, Barbara Rossi.

“Ancora una volta, anche in queste giornate di primavera 2022, il viaggio proposto dal Fai alla scoperta del Patrimonio culturale e paesaggistico della splendida Emilia-Romagna sarà capace di stupirci- ha detto la presidente Carla Di Francesco-. Dalle città ai piccoli comuni, dalla pianura all’Appennino, fino ai borghi e alle passeggiate alla scoperta delle singolarità storiche e naturalistiche, il 26 e 27 marzo volontari e apprendisti ciceroni ci mostreranno bellezza, natura, storia, arte che caratterizzano il territorio regionale, anche utilizzando punti di vista inediti e originali. Ci guideranno ad amare sempre di più i luoghi per capire meglio l’eredità culturale che è patrimonio comune a tutti gli europei, in uno dei momenti più bui della storia recente”.

Il Fai in Emilia-Romagna è rappresentato da 10 delegazioni e 10 gruppi, con oltre 15 mila aderenti, e da 9 gruppi Fai Giovani, con oltre 1500 partecipanti.

I luoghi in Emilia-Romagna in sintesi

Bologna si apriranno le porte delle splendide sale del Palazzo Arcivescovile e di Palazzo Bonasoni, sede del servizio patrimonio culturale della Regione, dove i giovani Apprendisti Ciceroni del Liceo Scientifico “Sabin” di Bologna guideranno i visitatori nel palazzo, svelandone la lunga storia.

Il pubblico verrà accompagnato in un percorso inedito anche attraverso il Parco della Montagnola e proprio qui si terrà uno speciale incontro, presso il Salone delle Feste di Palazzo Maccaferri, con l’architetto Mario Cucinella per parlare del suo progetto pensato per il parco.

Ferrara, nelle sale di Palazzo Costabili, oggi sede del Museo Archeologico, sarà possibile vedere in anteprima tre opere del Garofalo facenti parte del progetto “100 opere tornano a casa” e, poco distanti dalla città, un’occasione imperdibile per conoscere la storia delle “delizie” di Voghiera e Portomaggiore, strutture architettoniche legate profondamente al paesaggio della zona.

Nelle campagne vicino a Reggio Emilia si potrà visitare una tenuta agricola unica nel suo genere, “Il Cavazzone” dove le stalle e l’acetaia convivono con la sua copia di un padiglione dell’Esposizione Universale di Parigi del 1870.

Parma si potrà conoscere da vicino il Parco della Musica e il progetto che ha permesso a Renzo Piano di trasformare un vecchio zuccherificio in un parco pubblico con al centro una moderna “fabbrica del suono”: l’Auditorium Paganini, inaugurato nel 2001 e che da 7 anni ospita la stagione sinfonica della Filarmonica Arturo Toscanini.

Nella provincia di Modena, il filo rosso della memoria collega le aperture dei Musei storici di Fanano e Montese, la visita alle postazioni della lastra bianca di Montello e quella al Campo di Fossoli a Carpi.

Ravenna, il Fai Ponte tra Culture promuove la visita, anche in lingue straniere, del Parco della Pace, un vero museo all’aria aperta nato per testimoniare l’amicizia tra i popoli.

L’evento si svolge con il Patrocinio del Dipartimento della Protezione Civile, del Ministero della Cultura, di Regione Emilia-Romagna, di tutte le Regioni e le Province Autonome italiane.

Per molti luoghi, soprattutto nelle grandi città, la prenotazione online è consigliata perché garantisce l’accesso alla visita.

Le visite si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19 vigenti, l’accesso è consentito alle sole persone in possesso di Green Pass Rafforzato ed è obbligatorio l’utilizzo di mascherine Ffp2.

L’ELENCO COMPLETO

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA 2022
APERTURE 26-27 MARZO
EMILIA-ROMAGNA

Informazioni, visite e prenotazioni sulle aperture in regione a questo link .
BOLOGNA
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI BOLOGNA
PALAZZO ARCIVESCOVILE, via Altabella, 6
PALAZZO BONASONI, via Galleria, 21
PARCO DELLA MONTAGNOLA, ingresso da Porta Galliera
QUADRERIA DELL’OPERA PIA DEI POVERI VERGOGNOSI, via Marsala, 7
SEDE STORICA CASSA DI RISPARMIO DI BOLOGNA, via Farini, 11
IMOLA
Aperture a cura di: GRUPPO FAI IMOLA DOZZA E VALLE DEL SANTERNO
IMOLA, LA BELLEZZA DELLA PIAZZA: Piazza Matteotti
PALAZZO SERSANTI: Piazza MatteottI
OZZANO DELL’EMILIA (BO)
Aperture a cura di: GRUPPO FAI SAVENA IDICE SILLARO
VAL DEI FIORI, Via Pedagna, 60
VILLA ANGELICA, via Stradelli Guelfi 47
PIEVE DI CENTO (BO)
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DI PIEVE DI CENTO
GIARDINO DELLA SCULTURA, Via Circonvallazione Ponente
SALA BOLOGNESE (BO)
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DI PIEVE DI CENTO
BASILICA ROMANICA DI SALA BOLOGNESE, via Gramsci, 51
SASSO MARCONI (BO)
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DELL’APPENNINO BOLOGNESE
VILLA ACHILLINI E ORATORIO SANT’APOLLONIA, via Castello, 32


PROVINCIA DI FERRARA
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI FERRARA
ORGANO SEICENTESCO, via Santo Stefano
PALAZZO COSTABILI DETTO DI LODOVICO IL MORO, via XX Settembre, 122
CENTO (FE)
Aperture a cura di: GRUPPO FAI GIOVANI DI FERRARA
CASA RURALE – MUSEO DELLA PARTECIPANZA, Via Larga, 43 Renazzo di Cento
PASSEGGIATA ALLA SCOPERTA DEI NOMI DELLE VIE DI CENTO, Incrocio corso Guercino con via Bonzagni
COMACCHIO (FE)
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI FERRARA
AREA ARCHEOLOGICA DI SANTA MARIA IN PADOVETERE, Strada Fiume, Valle Pega
PORTOMAGGIORE (FE)
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI FERRARA DELIZIA E BROLO DEL VERGINESE A GAMBULAGA, via
Verginese 56 – Gambulaga
VOGHIERA (FE)
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI FERRARA
DELIZIA ESTENSE DI BELRIGUARDO, Strada Provinciale, 274

PROVINCIA DI FORLI’ CESENA
CESENA


Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI CESENA
ROCCA MALATESTIANA, via Cia degli Ordelaffi
ROSETO E STORIA DELL’ISTITUTO DI AGRARIA, via Savio 2400


FORLÌ

Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI FORLì

CHIESA DELLA SANTISSIMA TRINITA’ E PALAZZO MANZONI, piazza Melozzo degli Ambrogi, 7
MERCATO SARACENO (FC)
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI CESENA
CHIESA DI SANTA MARIA NUOVA, piazza Mazzini
MONTIANO (FC)
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI CESENA
BORGO DI MONTIANO, piazza Maggiore
SANTA SOFIA (FC)
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI FORLÌ
PALAZZO MORTANI GIORGI, piazza Matteotti, 3
PROVINCIA DI MODENA
CARPI
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI MODENA
CAMPO DI FOSSOLI, via Remesina Esterna, 32
CAVEZZO
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DELLA BASSA MODENESE
VILLA DELFINI, via Dosso, 17
FANANO
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI MODENA E GRUPPO FAI DELL’APPENNINO MODENESE
MUSEO DEI MONTI DELLA RIVA, piazza Fairbanks – Località Trignano
MONTESE
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI MODENA E GRUPPO FAI DELL’APPENNINO MODENESE
MUSEO STORICO, via P. Cuoghi, 38
POSTAZIONI DELLA LASTRA BIANCA E MONTELLO, via Montello
Coordinate per raggiungere il luogo: 44.28037, 10.94772
RACCOLTA DI COSE MONTESINE – CANONICA DI IOLA, via Trebbo, 1, Località Iola


PROVINCIA DI PARMA

PARMA
Aperture a cura di: DELEGAZIONE E GRUPPO FAI GIOVANI DI PARMA
ABBAZIA DI SAN GIOVANNI EVANGELISTA, piazzale San Giovanni, 1
ANTICA FARMACIA DI SAN FILIPPO NERI E ORATORIO SAN TIBURZIO, vicolo San Tiburzio, 5
LICEO SCIENTIFICO “G. ULIVI”, viale Maria Luigia, 3
PALAZZO DELL’ AGRICOLTORE, piazzale Antonio Barezzi, 3
PARCO DELLA MUSICA, parco Ex Eridania, Via Toscana 5/a
SAN SECONDO PARMENSE
Aperture a cura di: DELEGAZIONE E GRUPPO FAI GIOVANI DI PARMA
ROCCA DEI ROSSI, piazza Giuseppe Mazzini, 12
PROVINCIA DI PIACENZA
BOBBIO
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DI BOBBIO
BOBBIO: ALLA RICERCA DEI SEGNI DI UN MEDIOEVO NASCOSTO.
Percorso nel centro storico cittadino alla ricerca di tracce architettoniche
medievali. Ritrovo a Bobbio in Piazza San Francesco
CASTELL’ARQUATO
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI PIACENZA
CHIESA DI SAN PIETRO CON MONUMENTO DEGLI SFORZA, Via Sforza Caolzio
PALAZZO DEL DUCA, Via Fontana del Duca, 4-6
TORRIONE DEL DUCA, Via Fontane del Duca
CASTELVETRO PIACENTINO
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DI MONTICELLI D’ONGINA
PALAZZO COMUNALE, Piazza Emilio Biazzi, 1
VILLA BELLI PEDRONI, Via Bernini, 24
PROVINCIA DI RAVENNA
CERVIA (Ravenna)
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DI CERVIA
PIEVE DI S. STEFANO PROTOMARTIRE DI PISIGNANO, via Crociarone, 12 – Pisignano
COTIGNOLA (RA)
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DI LUGO
LA PALAZZA DI BUDRIO DI COTIGNOLA, via Gaggio 7, Budrio di Cotignola
FAENZA (Ravenna)
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DI FAENZA
TORRE DI ORIOLO DEI FICHI, via di Oriolo, 19
LUGO (Ravenna)
Aperture a cura di: GRUPPO FAI DI LUGO
PIEVE DI CAMPANILE A SANTA MARIA IN FABRIAGO, Località Campanile via S. Maria in Fabriago 12, Santa
Maria in Fabriago, Lugo
RAVENNA
Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI DI RAVENNA
AUTORITÀ PORTUALE DI RAVENNA: PALAZZO E COLLEZIONE D’ARTE, via Antico Squero, 31
L’ ARTE CONTRO LA GUERRA NEL PARCO DELLA PACE, via Marzabotto, 1
LE MEMORIE DELL’ANTICA SOCIETÀ DI PESCATORI DELLA CASA MATHA, piazza Andrea Costa, 3

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

VIANO (Reggio Emilia)

Aperture a cura di: DELEGAZIONE E GRUPPO FAI
GIOVANI DI REGGIO EMILIA STORICA TENUTA AGRICOLA “IL CAVAZZONE”, via Cavazzone, 4

PROVINCIA DI RIMINI

MONDAINO (RN)

Aperture a cura di: DELEGAZIONE FAI RIMINI, COMUNE DI MONDAINO E PRO LOCO

ANTICA FABBRICA DI FISARMONICHE FRATELLI GALANTI, Via Borgo, 68
EX CONVENTO FRANCESCANO DI MONTE FORMOSINO, via Belvedere F., 223

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.