Assistenza sanitaria ai profughi ucraini: subito tampone Covid e screening per tutti
I punti di accesso, gli orari e i telefoni

8/3/2022 – L’Ausl di Reggio Emilia ha attivato, su disposizione della Regione e del ministero della Salute, la procedura di presa in carica dei profughi ucraini in arrivo nel territorio reggiano.

In particolare, l’Azienda ha attivato un punto di accesso in ognuno dei sei distretti della provincia ai quali i profughi ucraini possono accedere in autonomia o su invio dei Comuni e delle Direzioni dei Distretti, nelle sedi e negli orari riportati sotto. 

I servizi individuati per il primo accesso, sia per adulti che per bambini, sono le Pediatrie di Comunità nei Distretti di Correggio, Guastalla, Montecchio, Scandiano, Castelnovo Monti e il Centro per la salute della famiglia straniera nella palazzina H, nell’area ospedaliera del Santa Maria Nuova a Reggio Emilia.

Al momento dell’accesso è prevista l’esecuzione di un tampone antigenico per rilevare l’eventuale presenza di SARS-Cov-2 e l’offerta di vaccinazione contro il COVID a partire dai 5 anni, se non già ricevuto. In caso di positività al tampone è previsto il percorso di isolamento per la persona interessata e di quarantena per gli eventuali contatti stretti. Ad ogni persona sarà fatto, inoltre, un primo screening che prevede la rilevazione del fabbisogno di farmaci e, quando necessario, l’invio a valutazione medica.

I minori compresi nella fascia di età 0-12 saranno presi in carico dalla Pediatria di comunità  e gli adulti, a partire dai 13 anni, saranno presi in carico dal Servizio di Igiene Pubblica. A tutti sarà rilasciato il certificato di STP (straniero temporaneamente presente) che dà diritto a ricevere assistenza sanitaria urgente, indifferibile e continuativa.  

DISTRETTOPER LE PERSONE CHE ABITANO NEI COMUNI DITELEFONO PER INFORMAZIONIPUNTO UNICO DI ACCESSO(senza appuntamento)
GUASTALLAGUASTALLA – GUALTIERI – BRESCELLO – BORETTO – POVIGLIO – NOVELLARA – REGGIOLO – LUZZARA0522 837643                            da lun a ven8:30 – 13:00  Pediatria comunità – Via Donatori di sangue n. 1 Ospedale di Guastalla 1° pianodal lun a ven            8:30 – 12:30 
SCANDIANOSCANDIANO – CASALGRANDE – CASTELLARANO – RUBBIERA – VIANO- BAISO0522 850570.da lun a ven8:30 – 13:00  Pediatria comunità – C.so Vallisneri, n°41/E , pressi dell’Ospedale Magati di Scandiano (ex Farmacia comunale)dal lun a ven            8:30 – 12:30 
CORREGGIOCORREGGIO – FABBRICO – SAN MARTINO IN RIO – RIO SALICETO – CAMPAGNOLA NELL’EMILIA – ROLO0522 630 226/344 da lun a ven               8:30 – 13:00Poliambulatori Pad. Cottafavi Ospedale S. Sebastiano di Correggio                                   dal lun a ven            8:30 – 12:30 
MONTECCHIOMONTECCHIO EMILIA – SANT’ILARIO DE’ENZA – CAVRIAGO – BIBBIANO – GATTATICO – CAMPEGINE – CANOSSA -SAN POLO D’ENZA0522 860201                              dal lunedì al venerdi 8:30 – 13:00Casa della Salute di Montecchio Emilia, Via Saragatdal lun a ven            8:30 – 12:30 
CASTELNOVO MONTICARPINETI – CASINA – CASTELNOVO  MONTI – VETTO – VENTASSO – VILLA MINOZZO – TOANO0522 617315                                 da lun a ven8:30 – 13:00Ospedale S. Anna  Castelnovo ne’ Monti – Ambulatori Medicina dello Sport (ingresso portineria)lun/mer/ven              9:30 – 12:30
REGGIO EMILIAREGGIO EMILIA – BAGNOLO IN PIANO – CASTELNUOVO SOTTO – CADELBOSCO – ALBINEA – VEZZANO S. CROSTOLO – QUATTRO CASTELLA0522 296061da lun a sab8:30 – 13:00  Centro Famiglia Straniera  Palazzina H, viale Risorgimento n° 80 – REdal lun a sab            8:30 – 12:30 
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.