Aggredisce l’amica col cutter, le spacca l’iPhone e si avventa contro i carabinieri
Uomo di 30 anni arrestato in zona stazione

18/3/2022 – Momenti concitati ieri mattina, nei pressi della stazione ferroviaria di Reggio Emilia, protagonista un uomo di 30 anni poi arrestato dai carabinieri. Dopo un’ animata discussione ha aggredito un’amica con la lama di un cutter tagliandole i pantaloni, ma fortunatamente senza ferirla, quindi ha spaccato il vetro del suo iPhone gettandolo a terra, e infine si è scagliato contro la pattuglia della sezione Radiomobile dei Carabinieri, intervenuta su richiesta della donna .

Durante i controlli l’uomo ha tentato di colpire con gomitate e testate e di prende a morsi i militari. Per questi motivi con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia hanno arrestato un 30enne abitante in città, ora a disposizione della Procura reggiana. All’uomo i carabinieri hanno anche contestato il reato di minaccia aggravata e violenza privata nei confronti della donna. 

Secondo quando accertato in prima battuta dai carabinieri, i due – dopo l’aggressione col cutter e i danni all’iPhone – avevano fatto pace con la promessa dell’uomo di risarcire il danno arrecato. Dopo colazione, alla richiesta della donna di pagarlo lo smartphone, l’uomo si sarebbe messo a inveire di nuovo contro di lei, che a quel punto ha chiamato il 112. Alla vista dei militari l’uomo andava ulteriormente in escandescenza ponendo in essere, nelle modalità sopra descritte, una forte resistenza che comunque veniva contenuta dagli operanti che alla luce dei fatti hanno portato dentro il trentenne.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.