La terra trema ancora: sisma 3.6 a Carpineti
E altre scosse a Correggio, Rubiera, Rio Saliceto

13/2/2022 – La terra reggiana continua a ballare. Questa sera alle 20.47 una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata dai sismografi dell’Ingv di Roma a 2 km a Sud Est di Carpineti, epicentro nella zona di Santa Caterina, alla profondità di 26 chilometri.

Una seconda scossa, meno intensa (magnitudo 2.2) è stata registrata nella stessa zona alle 22.10. E una terza di magnitudo 2.0, sempre a 4 km Est dal centro di Carpineti, alle 23.21 a 24 km di profondità.

Altre scosse sotto magnitudo 2 a Baiso alle 20.27 e ancora a Carpineti (la prima della serata) alle 18.27 (ML 1.8)

L’epicentro della scossa delle 20.47 a Carpineti (dal sito Invg)

Ma tra oggi e ieri è continuata la sequenza sismica nella zona tra Bagnolo e Correggio iniziata mercoledì sera, 9 febbraio, con due forti scosse superiori a magnitudo 4.0, e a bassa profondità, avvertite in tutta l’Emilia, in Lombardia, Veneto e Lunigiana.

Alle 17.12 di oggi un terremoto di magnitudo 2.5 è avvenuto a 4 km a Nord Ovest di Correggio (epicentro a Canolo), profondità 6 km. Alle 6,19 di questa mattina, invece, scossa di magnitudo 2.2 a soli 4 km a Nord del centro di Rubiera, in corrispondenza della linea Tav, registrata a 10 km di profondità.

La scossa delle 17,12 nella zona di Correggio (dal sito Ingv)

Sabato sera altre due scosse: alle 19,46 a 3 km a ovest di Correggio (magnitudo, 2.4, profondità 28 km), e alle 22.48 a 3 km da Rio Saliceto (magnitudo 2.4, profondità 10 km).

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.