Grosseto e virus intestinale sconfitti 3-1
Reggiana, bottino ricco al Mapei
Imbattuta e in vetta sempre con Modena

DI PAOLO COMASTRI

Paolo Comastri

La Reggiana è uscita dal “ Città del Tricolore / Mapei Stadium “ con il bottino pieno. Ha rifilato un sonante 3-1 al Grosseto confermandosi imbattuta in vetta alla classifica a quota 65 punti, al pari del Modena che a sua volta ha espugnato per 1-0 il campo della Viterbese grazie a un rigore di Ogunseye all’87’

A stabilire subito le gerarchie della partita Lanini e Contessa con due gol a 4 minuti di distanza all’inizio del primo tempo.

Nella seconda frazione di gioco i granata hanno subito a lungo la manovra avversaria, fino al gol di Nocciolini al 66′ che ha riaperto la partita e, soprattutto, creato non poche apprensioni in casa granata visto anche l’evidente calo fisico e i maremmani che non mollavano.

I granata, peraltro alle prese con un virus intestinale che ha colpito la squadra dopo la trasferta di Olbia, hanno respinto gli assalti del Grosseto e definitivamente chiuso la partita nei minuti di recupero con il 3 – 1 siglato da Rosafio.

Una Reggiana decisamente superiore rispetto agli avversari nel primo tempo, come da pronostico; grazie a una punizione preziosa guadagnata da Scappini, al 13’ dai 25 metri, come un cecchino, ci ha pensato bomber Lanini a decretare la prima sentenza, segnando il gol dell’1-0 (13ª rete stagionale per lui).

Un altro colpo alla partita è stato inflitto appena 4 minuti dopo da Contessa su assist di Cigarini.

Fino al 42’ il Grosseto è stato schiacciato dalla pressione della Reggiana che, al contrario della partita contro la Carrarese, non si è mostrata presuntuosa e soprattutto non ha sottovalutato gli avversari, nonostante i 41 punti di distacco, che, forse, “qualcosa” significheranno bene…

Peccato per il gol-capolavoro annullato a Scappini allo scadere del recupero per un fallo in attacco fischiato a Rozzio che si trovava ad una quindicina di metri da lui; la decisione è costata al direttore di gara Mario Cascone da Nocera Inferiore fischi e insulti da parte della tifoseria granata…. e non solo.

Al 51′ una buona occasione per Noccioli, che spara a lato con il sinistro.

Sono le prove generali di un gol che arriva al 66′, complice una Reggiana che pareva avesse tirato i remi in barca.

Infuriato mister Diana, che per dare un forte segnale alla squadra, decide per un doppio cambio: dentro Arrighini e Rosafio al posto di Lanini e Scappini.

Scelta azzeccata perchè proprio Rosafio al 92′ mette al sicuro il risultato segnando la sua terza rete stagionale.

Da registrare al 62′ anche l’esordio in granata di Porcino.

Mister Caja

IL TABELLINO

REGGIANA – GROSSETO 3-1

Marcatori: Lanini al 13′, Contessa al 17′, Nocciolini al 66′, Rosafio al 92′.

REGGIANA (3-5-2) Venturi; Luciani, Contessa (Porcino al 62′), Rozzio, Camigliano, Cigarini, Scappini (Rosafio al 70′), D’Angelo (Muroni al 78′), Guglielmotti (Libutti al 62′), Sciaudone, Lanini (Arrighini al 70′). A disposizione: Voltolini, Neglia, Marconi, Cremonesi, Zamparo. Allenatore: Aimo Diana.

GROSSETO (3-5-2)  Barosi; Raimo, Semeraro (Saporiti all’80), Cretella, Gorelli, Piccoli (Bruzzo al 62′), Siniega, Artioli, Boccardi (Arras al 62′), Peretti (Ciolli al 48′), Nocciolini. A disposizione: Lazzari, Scaffidi, Salvi, Tiberi, Mauceri. Allenatore: Agenore Maurizi.

Arbitro: Mario Cascone di Nocera Inferiore. Assistenti: Francesco Cortese di Palermo e Stefano Camilli di Foligno. Quarto ufficiale: Andrea Ancora di Roma 1.

Note – Ammoniti: D’Angelo (R) 61′ st, Cretella (G) 75′ st, Semeraro (G) 79′ st, Muroni (R) 83′ st, Siniega (G) 90′ st. Angoli: 4-2 primo tempo, 2-1 secondo tempo. Recupero: 1′ primo tempo, 5′ secondo tempo. Biglietti: totali 4.339 per un incasso lordo di 41.566,33 euro.

I risultati della ventottesima giornata del campionato del girone B di serie C

Imolese-Olbia 1-1, Viterbese-Modena 0-1, Aquila Montevarchi-Ancona Matelica 3-1, Cesena-Vis Pesaro 2-1, Fermana-Pescara 1-1, Gubbio-Teramo 2-2, Lucchese-Pontedera 1-2, Pistoiese-Carrarese 3-0, Reggiana-Grosseto 3-1. Si giocherà domani alle 21 Virtus Entella-Siena.

La classifica dopo la ventottesima giornata del girone B di serie C

Reggiana, Modena 65; Cesena 51; Virtus Entella* 46; Pescara 44; Ancona Matelica 42; Vis Pesaro 35; Siena*, Gubbio 34; Pontedera 33; Carrarese 32; Olbia, Teramo 30; Lucchese 29; Aquila Montevarchi, Fermana 26; Imolese 25; Pistoiese, Viterbese 24; Grosseto 21. (* una partita in meno)

Paolo Comastri

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.