Fabbrico, accoltella il vicino per una finestra aperta: arrestato per tentato omicidio
La vittima è in prognosi riservata

10/2/2022 – Avrebbe accoltellato il vicino per futili motivi dopo una lite condominiale: un uomo di 56 anni è stato arrestato ieri notte nella Bassa Reggiana dai carabinieri della compagnia di Guastalla con l’accusa di tentato
omicidio.

Ferito gravemente un 50enne, colpito a collo, braccio e addome: è ricoverato in ospedale in prognosi riservata prognosi riservata.
Secondo quanto ricostruito dai militari della stazione di Fabbrico, all’origine della lite una finestra condominiale che la vittima lasciava aperta per cambiare l’aria nel condominio e che l’ aggressore voleva chiusa per evitare che entrasse il
freddo. La vittima, trasportata in ospedale, è stata ricoveratain prognosi riservata per le ferite riportate che hanno
interessato anche gli organi interni.
A dare l’allarme, poco prima le 23 di ieri sera, è stato lo stesso arrestato che ha chiamato il 112 raccontando quanto
accaduto. Il ferito è stato quindi portato in ospedale da personale sanitario mentre i carabinieri hanno rintracciato il
56enne a casa sua, trovandolo ancora con l’arma usata per colpire il vicino, un coltello a serramanico lungo 20 centimetri. Sulla lama erano ancora visibili le tracce di sangue.

Posto di blocco dei Carabinieri

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.