Aria cattiva a Roteglia
Odore insopportabile e bruciori: qualcuno faccia qualcosa. Dove sono Arpa, Ausl e sindaco?
Fratelli d’Italia lancia l’allarme

13/2/2022 – Fratelli d’Italia – con suoi consiglieri Fabio Ruini (capogruppo “Centrodestra per Castellarano”), Anna Maria Cigarini ed Enrico Mansueti – ha presentato i un’interpellanza al Consiglio Comunale di Castellarano sull’aria puzzolente nella popolosa frazione di Roteglia. Da notare che il sindaco è Giorgio Zanni, presidente della Provincia.
“E’ ormai da diverso tempo – spiega Ruini – “che i cittadini che risiedono in determinate zone di Roteglia lamentano la fastidiosa presenza di cattivi odori nell’aria, i quali si manifestano in particolare nelle ore serali e notturne”.
“Nelle ultime settimane . continua – la percezione di tali odori si è amplificata ed interessa ora ampie porzioni della frazione. Alcuni cittadini, sui social, hanno testimoniato di aver provato anche bruciore agli occhi ed alla gola in corrispondenza di tali fenomeni. Tali segnalazioni destano enorme preoccupazione”.

Fabio Ruini


Tutto lascia supporre che questi odori – dalla caratterizzazione “acre” – siano riconducibili agli inchiostri digitali utilizzati dalle industrie ceramiche della zona. Fratelli d’Italia chiede che l’Amministrazione riferisca al più presto in sede di Consiglio Comunale, per capire innanzitutto se è al corrente del fenomeno, se sono state effettuate le opportune analisi sugli impatti di questi odori sulla salute dei cittadini e quali sono gli interventi che intende mettere in atto per risolvere la questione.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.