Un chilo di hascisc e 3.500 euro in casa
La Squadra Mobile arresta trafficante marocchino

21/1/2022 – Nuovo colpo al commercio di droga in città. Gli agenti della Squadra Mobile, nel corso di un servizio in abiti civili, hanno preso un marocchino di 42 con due etti di hascisc nella tasche, confezionati in due panetti. E a casa sua, nel corso della perquisizione immediatamente successiva al fermo, hanno rinvenuto altri 800 grammi di hascisc e denaro contante per 3 mila 500 euro.

L’arresto è scattato mercoledì 19, in tarda serata. La pattuglia degli investigatori in borghese ha notato l’uomo seduto nei pressi di un chiesa nella zona di viale Regina Margherita: un posto già al centro di segnalazioni proprio per lo spaccio di droga, tenuto conto della vicinanza al polo scolastico di via Makallè. Il trafficante evidentemente attendeva qualcuno, e i poliziotti hanno visto giusto: i due panetti che aveva con sè hanno fatto scattare la perquisizione domiciliare, dove è stato scoperto un bel carico di stupefacente pronte per la distribuzione alla rete dei piccoli spacciatori. In tutto la Mobile, nel corso dell’operazione, ha sequestrato un chilo di hascish e 3 mila 500 euro.

Il 14 gennaio scorso sempre la polizia reggiana, a seguito di arresti scattati a Rovigo, aveva scoperto 43 chilogrammi di cocaina (valore sul mercato 1,2 milioni di euro) e 386 mila euro in contanti in una casa di Bagnolo in Piano, abitata da un grosso trafficante albanese e dalla compagna moldava.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.