“Similare” prodotto dal presidente del Parmigiano Reggiano
Report (RaiTre) mette in graticola Bertinelli

4/1/2021 – Report, lo storico programma d’inchiesta di RaiTre condotto da Sigfrido Ranucci, in un servizio andato in onda ieri sera, ha messo in graticola Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano e vicepresidente nazionale di Coldiretti, oltre che presidente regionale della potente associazione del mondo agricolo.

Rosa Maria Aquino, inviata della trasmissione di Rai Tre, si è recata nel negozio dell’azienda agricola Bertinelli a Medesano (Parma) scovando il ‘Senza’, formaggio di filiera a pasta dura stagionato 23 e 36 mesi, prodotto dallo stesso presidente ma con caglio vegetale e non animale. Un similare che avrebbe anche “lo stesso sapore del Parmigiano Reggiano”, secondo quanto dichiara l’addetta alle vendite del negozio

(QUI IL LINK AL SERVIZIO DI REPORT)

Bertinelli tampinato da Rosa Maria Aquino (Dal servizio di Report)

Il problema è che lo statuto del Consorzio vieta al presidente la produzione di similari (“prodotti appartenenti alla stessa tipologia merceologica del Parmigiano Reggiano e con questo comparabili e/o concorrenti”), pena la decadenza dalla carica di consigliere. Bertinelli, raggiunto dalla giornalista, è stato colto un po’ di sorpresa e sul momento non ha commentato. Ha poi scritto alla trasmissione per precisare che la produzione è marginale, e avviene con una tecnologia diversa rispetto alla Dop. Lo stesso Mipaaf, sottolinea Bertinelli, lo ha classificato come un formaggio non comparabile al Parmigiano e non concorrente.

DA ALIMENTANDO.INFO

VIDEO AL LINK https://fb.watch/ajPnzWmUGE/

Be Sociable, Share!

3 risposte a “Similare” prodotto dal presidente del Parmigiano Reggiano
Report (RaiTre) mette in graticola Bertinelli

  1. L'Eretico Rispondi

    04/01/2022 alle 18:22

    Sorpresi?

    Io no.

  2. carlo baldi Rispondi

    05/01/2022 alle 10:16

    Quindi i primi a barare sono quelli che dovrebbero darci esempio! Anzo hanno responsabilità specifiche.

  3. Elena Rispondi

    05/01/2022 alle 16:29

    E’ un comportamento indegno, scandaloso e offensivo nei confronti dei produttori di parmigiano reggiano. Eccellenza del territorio e al presidente del consorzio compete la promozione di un prodotto inimitabile. Se dovesse aver ragione la giornalista dell’inchiesta, mi porrei tanti domande e farei piazza pulita dei vertici del consorzio !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *