Rapine di Halloween: baby gang incastrata dai carabinieri di Scandiano
Denunciati tre minorenni per almeno cinque aggressioni

 15/1/2022 – I carabinieri della Tenenza di Scandiano sono riusciti a risalire a tre minorenni ritenuti autori di rapine ai danni di almeno cinque coetanei, avvenuti nei giorni di Halloween, verso la fine di ottobre.

A mettere in moto le indagini, le denunce presentati dai genitori di due ragazzini residenti in provincia di Reggio Emilia che in circostanze diverse sono stati affrontati, minacciati e picchiati dai baby rapinatori, che si sono fatti consegnare soldi e accessori d’abbigliamento dalle loro vittime.

Nel corso delle attività investigative i militari hanno scoperto altre tre rapine analoghe avvenute nello stesso periodo, e sempre ai danni di minorenni. Proprio partendo da questi ultimi casi e dalle dichiarazioni rese dalle vittime in sede di denuncia, i carabinieri di Scandiano sono così riusciti a risalire all’identità dei tre minorenni presunti autori delle cinque rapine, tutti residenti nel reggiano, ora denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna. 

Fondamentale il contributo delle diverse segnalazioni pervenute alla Tenenza di Scandiano, “ciascuna delle quali è stata scrupolosamente vagliata e riscontrata, contribuendo, nel complesso, all’importante risultato investigativo ottenuto”.

Alcuni genitori, come emerso in sede di presentazione delle denunce, erano all’oscuro di quanto accaduto poiché i figli, spaventati, non avevano loro raccontato nulla o comunque avevano omesso dettagli importanti.

Pe questo i carabinieri sospettano che sianno avvenuti altri episodi del genere, non denunciati, e per questo invitano vittime e genitori a rivolgersi alla Tenenza Carabinieri di Scandiano.

Inoltre sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi volti ad accertare se, oltre ai tre presunti autori in disamina, vi sia il coinvolgimento di altri giovani autori dei fatti reato in argomento.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.