Libertà d’informazione
Julian Assange estradato negli Usa: sit-in a Reggio il 4 gennaio

2/1/2021 . L’alta Corte di Londra ha emesso, il 4 dicembre 2021, la sentenza di estradizione di  Julian Assange, negli Usa. E’ a rischio la sua vita, la libertà d’informazione e la democrazia stessa nel nostro e in altri Stati dell’occidente. A un mese dalla sentenza, il movimento Italiani per Assange di Reggio Emilia, organizza, il 4 gennaio 2022,  sit-in  in piazza Martiri 7 luglio dalle ore 18 alle 20.

 La manifestazione – scrivono gli Italiani per Assange di Reggio Emilia – ha l’obiettivo  di contribuire alla scarcerazione  del  giornalista d’inchiesta e di sensibilizzare la comunità reggiana alla situazione drammatica che sta vivendo. Non dimentichiamo  che dal 2010 Assange è perseguitato dagli Stati Uniti  per aver  rivelato e documentato crimini di guerra in Iraq  e non solo. Da quasi tre anni è rinchiuso nel carcere di massima sicurezza,  di Belmarsh a Londra per volontà  dell’establishment americano.

E per “aver pubblicato coscientemente, verità che il mondo aveva il diritto  di sapere, rischia una pena in USA di 175 anni di carcere. Se dovesse accadere questo vorrebbe dire che viene attuato un attacco mortale alla libertà d’informazione e  alla democrazia occidentale e non solo” . “Facciamo parte e ci uniamo al   Movimento  Nazionale Italiani per Assange che  nello stesso giorno e nelle stesse ore  promuove e organizza mobilitazione a Roma, a Torino e in altre città“. 

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Marga Rispondi

    03/01/2022 alle 07:44

    Grazie.
    Italiani per Assange di Reggio Emilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.