La Reggiana bada al sodo
e piega la Pistoiese 3-1

DI PAOLO COMASTRI

23/1/2022 – Una Reggiana non bellissima, a tratti persino in affanno, risolve comunque nel migliore dei modi la partita contro la Pistoiese rifilando le classiche tre “pere” – doppietta di Cauz e rete di Lanini – ai toscani che segnano il gol della bandiera con Sottini nel secondo minuto di recupero della prima frazione di gioco.

Grande, e soprattutto, importantissima vittoria; dopo un mese forzato di stop, tra vacanze natalizie e Covid, erano non poche le preoccupazioni alla viglia per cosa avrebbe potuto combinare in campo la Reggiana.

La risposta è stata davvero rasserenante e soprattutto convincente, addirittura forse al di la delle migliori aspettative, come ha voluto sottolineare a fine partite mister Diana.

La partita in pillole; i granata a segno all’11’ e al 25’ Cauz e Lanini.

Pistoiese in difficoltà fino al secondo minuto di recupero del primo tempo, quando Sottini insacca con un potente destro la palla del 2-1.

All’89’ è ancora Cauz che su assist di Radrezza firma con un colpo di testa la vittoria granata.

Entrando più nei dettagli iniziamo a scrivere che ancora prima del calcio d’inizio entrambe le squadre hanno dovuto rinunciare, per problemi fisici, a un titolare a testa: Cigarini per la Reggiana e Sabotic (ex di turno, Moretti al suo posto) per la Pistoiese.

La partita si è sbloccata a soli 11 minuti dal fischio d’inizio grazie a Cauz, che con un colpo di testa ha messo a segno la rete mancata poco prima da Zamparo su traversone di Radrezza.

C’è tempo anche per un palo colpito dagli ospiti con Vano. Diana perde il difensore Camigliano per infortunio al 18′, colpa di un contrasto sempre di Vano, un marcantonio che più che su di un campo di calcio avrebbe di che dire la sua nel pacchetto di mischia di una squadra di rugby.

Al posto di Camigliano Diana mette in campo Luciani.

Al 25’ ci pensa Lanini (11 gol in stagione) a scandire il 2-0: su passaggio dell’arciere Zamparo, l’attaccante granata riesce a superare facilmente il portiere Pozzi.
Primo tempo tutto di marca granata, fino alla doccia fredda del secondo minuto di recupero, quando Sottini fulmina Voltolini con un potente destro sugli sviluppi di un calcio.

La ripresa pare essere la fotocopia dei primi minuti di gioco: Reggiana dominante e Pistoiese che aspetta solamente di colpire sulla ripartenza.

Si susseguono in poco più di 10 minuti due cartellini gialli: per Rossi della Reggiana e Pinzauti della Pistoiese.

Cinque i cambi effettuati al 77’: tre per i granata e due per i toscani. All’89’ Cauz, così come l’ha aperta, chiude la partita segnando di testa su assist di Radrezza il 3-1.

Continua il testa a testa in vetta con il Modena, che ha battuto 2-0 la Fermana.

Prossima partita domenica 30 gennaio, sempre in casa, contro il Siena alle 14.30.

Il tabellino

REGGIANA – PISTOIESE 3-1

Marcatori: Cauz all’11’, Lanini al 25′, Sottini al 47′, Cauz all’89’

Le formazioni ufficiali

REGGIANA Voltolini; Contessa, Rossi (Muroni al 77′), Camigliano (Luciani al 21′), Radrezza, Cremonesi, Zamparo (Scappini al 77′), Cauz, Guglielmotti (Rosafio al 66′), Sciaudone, Lanini (Neglia al 77′). A disposizione: Marconi, Russo, Rozzio, Sorrentino, Chiesa, Libutti, Anastasio. Allenatore: Aimo Diana.

PISTOIESE Pozzi; Sottini, Santoro, Moretti, Vano (Stijepovic al 77′), Romano, Pinzauti, Gennari (Basani al 29′), Martina, Pertica(Valiani al 77′), Mezzoni. A disposizione: Crespi, Donini, Castellano, Martini, Tempesti, D’Antoni, Sabotic, Mal. Allenatore: Giovanni Lopez.

Arbitro: Mario Saia di Palermo. Assistenti: Antonio Lalomia di Agrigento e Rosario Antonio Grasso di Acireale. Quarto ufficiale: Luca De Angeli di Milano.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.