Spaccio di cocaina a Fogliano: giro da 140 mila euro
Tre marocchini presi dalla Polizia locale Uno in carcere, due con obbligo di firma

17/12/2021 – Tre marocchini fermati dagli agenti del Nucleo antidegrado della Polizia locale di Reggio Emilia, al termine di un’indagine che ha portato allo smantellamento di un rilevante giro di spaccio di cocaina nei dintorni di Fogliano.

Domiciliati ad Albinea, i tre avevano prescelto la frazione reggiana per illoro commercio illegale, che per altro aveva innescato un frequente via vai di persone e veicoli, anche in orari insoliti, notato dai residenti.

Le indagini del Nucleo antidegrado avevamo preso le mosse, alcune settimane fa, proprio da diverse segnalazioni degli abitanti di Fogliano.

Raccogliendo e incrociando dati e informazioni, ottenute anche da varie testimonianze, gli operatori del Comando di via Brigata Reggio sono così arrivati a individuare le persone punto di riferimento dello spaccio e alla definizione delle proporzioni dell’attività illecita: uno smercio incentrato sulla cocaina e, marginalmente, su marijuana e hascisc, con circa 2.000 cessioni negli ultimi tre anni e un introito stimato intorno ai 140mila euro.

Nel pomeriggio di ieri, all’arrivo dei tre a Fogliano, è scattato il blitz degli agenti.

Un 32enne individuato come il maggior responsabile del traffico e un 40enne, che faceva da supporto allo smercio, sono stati fermati nel pomeriggio di ieri, 16 dicembre. Il terzo uomo, di 30 anni, ritenuto a sua volta figura di supporto, è stato bloccato nella tarda mattinata di oggi.

Mentre per entrambi i ‘basisti’ è stato disposto l’obbligo di firma alla caserma dei Carabinieri di Albinea, per il 32enne, con quasi 1.800 cessioni di stupefacenti a suo carico, è scattata la custodia cautelare in carcere in attesa del processo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.