Sconfitti e beati a Saragozza Unahotels continua l’avventura in Fiba Europe Cup

DI PAOLO COMASTRI

Paolo Comastri

18/11/2021 – Il bello dello sport è che a volte, raramente ma succede, si perde e si è contenti…..

Come la Pallacanestro Reggiana, che in Spagna a Saragozza nell’ultimo atto della prima fase di Fiba Europe Cup perde 82 – 77 contro il Casademont; sconfitta assolutamente indolore in quanto i biancorossi erano, comunque, già qualificati alla fase successiva che li vedrà impegnati nel girone “ J “ contro le formazioni di Kiev (Ucraina), Crailsheim (Germania) e  Antwerp (Anversa, Belgio).

Per la cronaca prima palla a due l’8 dicembre contro il Crailsheim.

Ma torniamo a Saragozza che, detto per inciso, adagiata sulle sponde del fiume Ebro oltre ad essere una gran bella città ricca di storia, cultura e tradizioni, è il capoluogo dell’Aragona, regione della Spagna nord-orientale.

Sul parquet del Pabellón Príncipe Felipe, che può ospitare ben 11.000 spettatori, i biancorossi, che si sono presentati senza Baldi Rossi e Strautins, hanno pure dovuto rinunciare all’ultimo anche a Justin Johnson.

Buona partenza per Candi e compagni che raggiungono anche i 14 punti di margine nel terzo quarto.

Da lì le energie sono iniziate a calare, complice anche gli avversari determinati a finire almeno con una vittoria il girone.

Poi le rotazioni reggiane corte e la lucidità in evidente calo hanno consentito agli spagnoli di siglare il successo.

L’altra gara del girone: Hapoel Gilboa Galil – Avtodor Saratov 71-100

Classifica finale gruppo D: Avtodor Saratov 10, Unahotels Reggio Emilia 8, Saragozza 4, Hapoel Gilboa Galil 2.

IL TABELLINO

CASADEMONT SARAGOZZA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 82-77

CASADEMONT SARAGOZZA: Mobley 7, Okoye 10, Radoncic ne, Vanwjin 5, Thompson D. 8, Vilà 10, Waczynski 6, Mara Gomez 2, Font 7, Sipahi 9, Hilnason 9, Garcia 9. Allenatore: Ponsarnau.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Thompson S. 12, Hopkins 6, Candi 15,  Crawford 16, Colombo ne, Cinciarini 8, Olisevicius 12, Bonacini 2, Diouf 6. Allenatore: Caja.

Arbitri: Straube (GER), Ninkovic (SER), Tsolakos (GRE)

Parziali: 14-22; 16-14; 28-21; 24-20

Note: fallo antisportivo a Sipahi al 12′.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.