“Leggero come una piuma”: M. A. Centoducati al teatro De Andrè di Casalgrande

25/11/2021 – Il Comune di Casalgrande promuove la rassegna “Impronte di donne: discorsi al femminile del giovedì”. L’iniziativa si svilupperà tra due date molto significative per le tematiche trattate: dal 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, fino all’8 marzo.

La figura femminile è al centro di una narrazione che si snoderà attraverso diversi codici comunicativi ed espressivi: teatro, musica lirica, parola scritta, fotografia, arte. Attraverso questo percorso costruiremo una visione del femminile che possa condurre ad una nuova consapevolezza dei diritti e della parità di genere presso la cittadinanza e l’opinione pubblica.

Si parte il 25 novembre: prima, alla Sala Incontro (ore 20), inaugurazione della mostra fotografica del Circolo Il Torrione e delle installazioni del Collettivo Con.dividendo.

Maria Antonietta Centoducati

Alle 21, al Teatro De André, conn il coro dell’Anello Forte, gli interventi del sindaco Daviddi, di una rappresentante di Nondasola e della consigliera regionale Pd Roberta Mori. Spazio poi allo spettacolo di Maria Antonietta Centoducati, che salirà sul palco del Teatro De Andrè con “Leggero come una piuma”. Un avvio di percorso che darà spazio anche alla solidarietà, con la raccolta fondi per l’associazione Nondasola.

Tra gli appuntamenti di rilievo della rassegna, il 13 gennaio alle 21, alla Sala Incontro, Giulia Blasi (scrittrice, conduttrice radiofonica e giornalista) presenterà il suo libro “Brutta”, raccolta di saggi sulla fuga di tutte le donne dal giudizio estetico più temuto. Il 24 febbraio alle ore 21, tavola rotonda al Teatro De Andrè con ospiti di rilievo sul tema “Impronte di donne: l’Enciclopedia della Donna (Fabbri Editori, 1963-1964)”, in cui il testo, edito nel pieno degli anni ’60, fa da punto di partenza per una riflessione corale sul ruolo della donna nel presente e nel passato, un ragionamento critico su rappresentazioni e stereotipi di ieri e di oggi.

Il 5 marzo alle ore 21, sempre al Teatro De André, Michela Murgia presenta “Dove sono le donne?”, il celebre monologo che riflette sull’assenza della voce femminile nel dibattito pubblico in Italia e nel mondo. La rassegna si concluderà l’8 marzo alle 21 con lo spettacolo “La donna è musica” di e con Rosi Bellei, accompagnata da un quintetto di musicisti: un concerto con reading, durante il quale si raccontano le storie di figure femminili che hanno dedicato la loro vita alla musica, sfidando consuetudini e pregiudizi e sociali.

L’iniziativa, organizzata dall’Amministrazione comunale di Casalgrande, ha il patrocinio dell’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna e dell’Associazione Nondasola, con la sponsorizzazione di Coop Alleanza 3.0.

Il programma integrale su www.comune.casalgrande.re.it

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *