Il prete delle Reggiane che parlava chiaro
Messe e conviviali per ricordare don Gaetano Incerti

15/11/2021 – In occasione del primo anniversario della scomparsa di don Gaetano Incerti, spirato il 19 Novembre 2020 all’età di 101 anni, direttore emerito del Pio Istituto Artigianelli e storico cappellano delle Reggiane (che difese gli operai sino all’ultimo), fondatore della tv del vescovo, scrittore e polemista, sono tante le persone che intendono ricordarlo e ringraziarlo per il suo generoso ministero sacerdotale.

Don Gaetano Incerti

Il fratello Dante, la cognata Lidia, le nipoti Anna e Rita con Graziella, la comunità parrocchiale di Correggio (di cui don Gaetano era originario), gli ex-Artigianelli con il Pio Istituto, gli ex-operai delle Officine Reggiane e gli Amici di Santa Croce lo faranno attraverso due momenti liturgici e conviviali, come era solito fare don Gaetano.

Il primo appuntamento è per domenica 21 Novembre a Correggio, nella Basilica di San Quirino: don Gaetano sarà ricordato nella Messa delle ore 10 presieduta da don Alberto Debbi, parroco dell’Unità Pastorale  “Beata Vergine delle Grazie”.

Il secondo avrà luogo nella giornata di domenica 28 Novembre e coinciderà con il 23° raduno degli ex-Artigianelli. Il ritrovo dei partecipanti è alle ore 10.30 presso l’Oratorio cittadino di Santa Croce in  via Adua 79, Reggio Emilia. Seguirà  alle 11.15 la Messa nella attigua chiesa di Santa Croce presieduta da don Luciano Pirondini, parroco dell’Unità Pastorale “San Paolo VI”.

Alle ore 13.00 è previsto il pranzo, presso il ristorante “Il Faro” nella vicina Via Giannino Degani, 1. Per il pranzo è necessaria la prenotazione entro il 20 Novembre, telefonando a Raffaello Mazzacani, cell. 338 6645380.

Tutte le iniziative si svolgeranno in ottemperanza alle norme in contrasto con la diffusione del Covid-19.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.