“Che ci fa Vecchi nel gruppo Child Guarantee?”
Fiorini: “Si occupi della città e delle baby gang, anziché accumulare poltrone”

27/11/2021 – Sindaco Vecchi, si preoccupi della sua città e delle baby gang anziché andare a caccia di nuovo incarichi: così la deputata della Lega Benedetta Fiorini a proposito dell’inserimento di Vecchi nel gruppo di.lavoro nazionale della Child Guarantee. “Proprio lui, che non ha preso posizione a fianco delle vittime di Angeli e Demoni?”.

Benedetta Fiorini


Scrive Fiorini: “Si apprende da fonti stampa che il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, sarebbe stato designato dal Ministro Orlando quale membro del gruppo di lavoro nazionale “Politiche e interventi sociali in favore dei minorenni in attuazione della Child Guarantee”. Una nomina che, se confermata, meriterebbe di conoscere le motivazioni e i parametri secondo i quali si è arrivati a tale scelta. Chi ha sempre preferito per ragioni di opportunità politica, tenersi distante senza prendere posizioni di totale vicinanza alle vittime dell’inchiesta Angeli e Demoni e alle loro famiglie e governa una città che versa in condizioni disastrose anche sul fronte dei giovani tra bullismo, spaccio, baby gang, sicurezza e quindi le politiche d’integrazione e minorili, che contributo potrà mai dare?”.

Conclude la deputata reggiana: “Le problematiche sono serie e servono competenze specifiche. Il sindaco Vecchi invece di preoccuparsi di ricoprire altri e alti scranni, si concentri a risolvere i problemi della sua città”.

Be Sociable, Share!

3 risposte a “Che ci fa Vecchi nel gruppo Child Guarantee?”
Fiorini: “Si occupi della città e delle baby gang, anziché accumulare poltrone”

  1. Barnaba Rispondi

    27/11/2021 alle 11:00

    Probabilmente calza a pennello anche per ” Il sorriso di Bright”, l’ ODV creata ad hoc dai manager più chiacchierati e strapagati degli amici del PD.

  2. Poli Fausto Rispondi

    27/11/2021 alle 14:10

    Brava.

  3. Poli Fausto Rispondi

    27/11/2021 alle 14:12

    Il popolino ma chi lo considera ? E dire che paga pure le tasse. E vota, acc. se vota. E allora perche’ abbandonare i problemi grandissimi del territorio reggiano e provinciale ? No, non puo’ andare così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *