Assalta una ragazza e le palpa il sedere sul treno per Brescello
Tunisimo di 20 anni denunciato per violenza

25/11/2021 – Era salita sul treno regionale Parma-Suzzara per tornare a casa a Brescello, quando si è imbattuta in un molestatore che dopo averla toccata ha cercato di baciarla sul collo e sulla bocca, e le ha palpato il sedere.

Per questi i fatti i carabinieri della stazione di Brescello, a cui si è rivolta la ragazza, con l’accusa di violenza sessuale hanno denunciato alla Procura di Reggio Emilia un ragazzo tunisino di 20 anni in Italia senza fissa dimora.

Il fatto è accaduto l’11 novembre. La vittima, una 19enne di Brescello, al termine di un pomeriggio trascorso a Parma alle ore 21 prendeva alla stazione ferroviaria della città ducale il treno dellalinea regionale di Luzzara, per tornare a casa. Salita a bordo con una conoscente, quando si è seduta è stata subito toccata da un ragazzo straniero a lei sconosciuto che per due volte le strusciava la mano sulla gamba destra. Spostatasi in altro sedile veniva raggiunta dal giovane che improvvisamente provava a baciarla sul collo e sulla bocca. Respinto decisamente dalla ragazza il molestatore andava ben oltre toccando le gambe e il sedere della ragazza per poi scappare approfittando della fermata a Lentigione. Grazie anche alle testimonianze di alcune persone presenti sul treno, i carabinieri sono arrivati al tunisino, poi riconosciuto dalla vittima in in apposita seduta di individuazione fotografica. Ne è seguitala denuncia per violenza sessuale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *