Il Po navigabile per merci e turismo?
Binini svela il suo progetto
Al Caffè del Giovedì Far, teatro San Prospero

17/11/2021 – Il fiume Po, oltre che uno una gigantesca riserva d’acqua per l’agricoltura, può divenire un centro nevralgico dei trasporti commerciali ed anche turistici. I trasporti via
d’acqua presentano minori costi rispetto ai trasporti via terra, permettono un grande risparmio energetico, riducono l’inquinamento ed il traffico stradale.

L’Europa ha finalmente, coi suoi finanziamenti speciali per infrastrutture, dato il via a grandi progetti, che possono assicurare un salto di qualità al nostro Paese riducendo i costi e l’inquinamento e facendo da acceleratore, nel nostro caso, anche del settore turistico.

Occorre non perdere questa occasione unica, per la quale è già in campo il progetto ambientale e di navigabilità del fiume Po elaborato dall’ing. Tiziano Binini, fondatore dello studio di architettura e ingegneria Binini Partners, comunità di professionisti competenti in grado di produrre progetti di grande qualità, sostenibili ed efficienti, per migliorare l’ambiente, la vita e la salute delle persone.
L’incontro sul tema: “IL PO Navigabile per merci e turismo?” è in programma giovedì
18 novembre alle ore 18,30 nel teatro di San Prospero – Via Guidelli, 5 Reggio Emilia – nell’ambito del Caffè del Giovedì della FAR Studium Regiense.
Relatore l’ingegner Tiziano Binini
Ingresso libero su prenotazione.
Per prenotare telefonare al n. 3397936725 o al n. 3392997915

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.