Minori, Lega propone centri di riabilitazione per i bulli

26/10/2021 – Centri di riabilitazione per i bulli e presa in carico delle vittime, ma anche iniziative culturali, sociali, sportive e campagne di sensibilizzazione per prevenire il fenomeno. Sono queste le proposte contenute del progetto di legge presentato dalla Lega in Regione Emilia-Romagna per contrastare bullismo e criminalità minorile, a cui destinare fondi per 300.000 euro. “C’è un incremento dei fenomeni di bullismo, che per noi è una piaga sociale da arginare e combattere- afferma il capogruppo del Carroccio, Matteo Rancan – su questo la Regione deve fare di più. Oggi si parla tanto di pandemia, ma ci sono tanti risvolti anche psicologici e sociali da affrontare”. 

Matteo Rancan e Valentina Stragliati

Per la Lega, ricorda la relatrice del progetto di legge, Valentina Stragliati, “la sicurezza è una priorità, non solo quella urbana ma a 360 gradi. Gli episodi di microcriminalità di giovani e giovanissimi sono in crescita, ci sono ragazzi molto aggressivi che devono essere trattati in modo particolare. Il fenomeno si diffonde molto rapidamente a scuola e nelle città. La pandemia ha esacerbato la condizione giovanile”. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *